Pallacanestro Trieste in Municipio, Cosolini: «Grazie ragazzi per questa stagione travolgente»

Il sindaco Roberto Cosolini ha accolto e festeggiato oggi (venerdì 15 maggio) nel salotto azzurro del palazzo municipale, la Pallacanestro Trieste, guidata dal presidente Mario Ghiacci, con il coach Eugenio Dalmasson, il capitano Marco Carra e tutti i giocatori della rosa, dirigenti e staff tecnico

“Grazie a tutti, per questo campionato travolgente che ha fatto nuovamente innamorare una città che ha sempre amato il basket”. Con queste parole il sindaco Roberto Cosolini ha accolto e festeggiato oggi (venerdì 15 maggio) nel salotto azzurro del palazzo municipale, la Pallacanestro Trieste, guidata dal presidente Mario Ghiacci, con il coach Eugenio Dalmasson, il capitano Marco Carra e tutti i giocatori della rosa, dirigenti e staff tecnico, artefici di una stagione davvero indimenticabile, conclusasi con la quinta partita ai play-off contro Brescia.

Il sindaco Cosolini ha sottolineato ancora lo straordinario successo di pubblico (che nell'ultimo incontro casalingo contro Brescia ha visto oltre 6000 spettatori al PalaTrieste, tanti quanti si raggiungevano nei derby vinti contro la Snaidero negli anni 2000) ma caratterizzata anche dai giovani che si sono messi in luce costruendo la loro crescita sportiva. “E' stata una stagione bellissima, riconosciuta da tutti gli sportivi”, un campionato -ha concluso il primo cittadino- dove è emersa la vostra “capacità di lottare e di essere squadra” e di 2015_10024 stampa-2questo va dato atto al lavoro svolto dal coach Dalmasson e della società. “E' la conclusione di un  anno strepitoso e bellissimo” -ha ribadito il presidente Ghiacci, ringraziando l'amministrazione comunale e il sindaco Cosolini per il sostegno- e “voi siete la squadra che io sognato sempre”. Gratitudine e affetto anche nelle parole del coach Dalmasson perché “abbiamo sentito di rappresentare una città e siamo orgogliosi di aver provato queste sensazioni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine, il sindaco ha consegnato a capitan Marco Carra il gagliardetto ufficiale della Città di Trieste, sperando di convincerlo a non attaccare le scarpe al chiodo (quella di Brescia per il capitano è stata l' ultima partita in carriera) ma ricevendo per il momento solo una palla a spicchi con tutte le firme degli artefici di questa splendida stagione. Una bella foto di gruppo in piazza Unità d'Italia, cuore di Trieste, ha concluso il festoso incontro di ringraziamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

  • Tragedia a Sella Nevea: donna 55enne muore dopo un volo di 50 metri, abitava a Trieste

  • Rissa notturna a Sistiana: in sei all’ospedale

Torna su
TriestePrima è in caricamento