Cronaca

Paolo Nutini, sale l'attesa per il concerto di piazza unità del 23 giugno

L’attesissimo evento di Trieste, che richiamerà moltissimi fan anche da fuori regione e dall’estero, è organizzato da Zenit Srl, in collaborazione con il Comune di Trieste e la Regione Friuli Venezia Giulia, concerto che aprirà il calendario di “Live in Trieste”

Talentuoso artista scozzese, ma di chiare origini italiane, Paolo Nutini ha saputo in questi anni conquistare i consensi del pubblico e della critica internazionale grazie a uno stile graffiante, elegante, profondo, e a una grande capacità di tenere il palco con esibizioni di spessore assoluto che lo hanno consacrato come icona della musica internazionale. Dopo un ciclo primaverile di undici concerti tutti sold out, tenuti ad aprile in Sud Africa, Australia, Nuova Zelanda e Dubai, il prodigio del pop si prepara ora intraprendere il tour europeo che, dopo le prime 4 date nei principali festival del Regno Unito - il 12 giugno sarà all’Eden Project Festival di Cornwal e il 13 al Festival dell’Isola di Wight – arriverà in Italia per 5 strepitosi live, l’unico dei quali nel Nordest sarà a Trieste in Piazza Unità d’Italia, il prossimo 23 giugno.

L’attesissimo evento di Trieste, che richiamerà moltissimi fan anche da fuori regione e dall’estero, è organizzato da Zenit Srl, in collaborazione con il Comune di Trieste e la Regione Friuli Venezia Giulia, concerto che aprirà il calendario di “Live in Trieste”, che vedrà nelle prossime settimane anche lo show del comico Pintus (3 luglio) e i concerti delle star Fedez (10 luglio) e Il Volo (11 luglio). I biglietti per tutti gli spettacoli, inseriti nel pacchetto “Music&Live” dell’Agenzia TurismoFVG, sono in vendita sul circuito Ticketone, info su www.azalea.it. 

“Caustic Love” è il terzo album in studio di Paolo Nutini, eletto recentemente miglior album scozzese del 2014. Contenente singoli di successo mondiale, da “Scream (Funk My Life Up)”, a “Let Me Down Easy”, da “One Day” a “Fashion” (cantata con Janelle Monae), Paolo ha dimostrato con questo lavoro di saper spaziare sapientemente tra i vari generi musicali. “Caustic Love”, uscito nell’ aprile 2014, ha raggiunto e superato il milione di copie vendute, conquistando i primi posti delle classifiche di vendita di tutta Europa e raggiungendo la certificazione Disco d’Oro in Italia. L’album è stato registrato in giro per il mondo, con sessioni a Valencia, Londra, Glasgow e negli Stati Uniti, e le canzoni sono state tutte composte dallo stesso Nutini e prodotte con la collaborazione di Dani Castelar. Un successo travolgente quello di “Caustic Love” che è valso all’artista numerosi riconoscimenti internazionali e la nomination ai Brit Awards 2015 come “Best British Male Solo Artist”. Il talento di Paolo è esploso sulla scena musicale internazionale quasi per caso, grazie ad un concorso di paese e all’aiuto imprescindibile del passaparola sul web. Nel 2006 esce con un primo album molto pop, "These Streets”, che ha venduto vendendo 1,5 milioni di copie nel solo Regno Unito. Tre anni più tardi prende una nuova direzione musicale con l'acclamato “Sunny Side Up”.

Nominato ai Brits, vincitore di un Ivor Novello Award, Paolo è l’artista maschile che ha venduto di più nel Regno Unito per due anni consecutivi, nel 2009 e 2010. Nei concerti estivi, tra cui quello di Trieste del 23 giugno, Paolo Nutini presenterà una scaletta che includerà tutti i suoi più grandi successi, dalla scanzonata “New Shoes”, alle bellissime ballate “Candy” e “Last Request” e alla rocchettara “Jenny Don’t Be Hasty”, fino alle vibranti “Scream” e “Let Me Down Easy”, pezzi eseguiti con la consueta bravura e intensità, elementi che lo hanno reso uno degli artisti più apprezzati al mondo nella dimensione live. Per seguire tutti gli aggiornamenti sul concerto di Paolo Nutini in piazza Unità, l’hashtag di riferimento è #PaoloinTrieste. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paolo Nutini, sale l'attesa per il concerto di piazza unità del 23 giugno

TriestePrima è in caricamento