menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco del Mare di Trieste, il progetto rivalutato in Regione

La Regione Friuli Venezia Giulia ha dato la propria disponibilità a valutare la realizzazione del Parco del Mare di Trieste. Serracchiani: «Il progetto debba essere ulteriormente affinato per quanto concerne l'esatta localizzazione del Parco e la relativa occupazione degli spazi a terra e a mare»

La Regione ha ribadito oggi la propria disponibilità alla valutazione del Progetto per l'istituzione a Trieste di un Parco del Mare. La conferma è giunta dalla presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani nel corso di una riunione alla quale sono intervenuti il sindaco di Trieste Roberto Cosolini, il presidente della locale Camera di Commercio Antonio Paoletti e il segretario generale della Fondazione CRTrieste Paolo Santangelo. Una condivisione sull'idea progettuale, ha sottolineato la presidente Serracchiani, anche sulla base degli approfondimenti svolti da Fondazione CRTrieste negli scorsi mesi.

«La Regione - ha quindi osservato Serracchiani - ritiene comunque che il progetto debba essere ulteriormente affinato in primo luogo per quanto concerne l'esatta localizzazione del Parco e la relativa occupazione degli spazi a terra e a mare, nonché sull'individuazione del soggetto giuridico che realizzerà l'intervento». «Resta il fatto - ha concluso Serracchiani - che l'Amministrazione del Friuli Venezia Giulia aderisce con favore, assieme al Comune di Trieste, allo sviluppo del Parco del Mare a Trieste con il coinvolgimento della Fondazione CRTrieste e di altri partner finanziari privati interessati a investire su grandi iniziative nel capoluogo regionale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 277 casi e sette decessi, calano ricoveri e isolamenti

  • Cronaca

    Ristori per far fronte alla crisi, le osmize riceveranno 700 euro

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento