menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco di Miramare, il Wwf “cacciato” dal Castelletto

Ancora brutte notizie per il parco di Miramare, da qualche anno sui giornali per lo stato di abbondono in cui versa. Lo riferisce la versione online del Gazzettino. Il Wwf sarà costretto a breve ad andarsene dal Castelletto, sede storica in città dell'associazione

Ancora brutte notizie per il parco di Miramare, da qualche anno sui giornali per lo stato di abbondono in cui versa. Lo riferisce la versione online del Gazzettino.

Il Wwf sarà costretto a breve ad andarsene dal Castelletto, sede storica in città dell’associazione.

Mancati accordi tra i Ministeri dei Beni Culturali e quello dell’Ambiente non hanno permesso al momento una positiva soluzione delle trattative per una nuova proroga della concessione.

L’area protetta si estende per una superficie di oltre 30 ettari, con specie diverse, molte delle quali a rischio estinzione e tutelate proprio dai volontari e dai ricercatori dell’associazione ecologista.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Paga per sbloccare il pacco": la nuova truffa via sms

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La zona gialla torna dal 26 aprile: ristoranti aperti anche la sera

  • Cronaca

    Operatori sanitari in piazza contro l'obbligo vaccinale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento