Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Parità di genere, De Monte (Pd) contro il deputato polacco: «Sanzione giusta: il rispetto per le donne non è opinabile»

L'europarlamentare del Pd Isabella De Monte commenta la decisione del presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, che oggi a Strasburgo ha annunciato che verrà comminata al deputato polacco una sanzione molto severa per le sue dichiarazioni contro la parità di genere

«Bene ha fatto il presidente Tajani a infliggere una sanzione senza precedenti al deputato Korwin-Mikke: chi rappresenta tutte le cittadine e i cittadini europei non può permettersi di offendere le donne, disprezzando i valori fondamentali dell’Europa». Lo afferma l’europarlamentare del Pd Isabella De Monte, commentando la decisione del presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, che oggi a Strasburgo ha annunciato che verrà comminata al deputato polacco una sanzione molto severa per le sue dichiarazioni contro la parità di genere. Korwin-Mikke perderà trenta giorni di indennità giornaliera, sarà sospeso da tutte le attività del Parlamento per dieci giorni e non potrà rappresentare il Parlamento per un anno.

Secondo De Monte «era la reazione che ci aspettavamo, perché certe dichiarazioni, soprattutto se esternate in Aula, sono inaccettabili. Mi auguro che simili comportamenti non si ripetano, perché non è pensabile lottare contro gli stereotipi e i pregiudizi sulla parità di genere se poi sono gli stessi rappresentanti delle Istituzioni ad alimentarli. Il rispetto per le donne non è opinabile».

Isabella De Monte in occasione della Giornata internazionale della donna, aveva consegnato simbolicamente una mimosa e un atto di “sfratto” dal Parlamento europeo nell’ufficio di Korwin-Mikke in segno di protesta per le sue dichiarazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parità di genere, De Monte (Pd) contro il deputato polacco: «Sanzione giusta: il rispetto per le donne non è opinabile»

TriestePrima è in caricamento