Raid notturno in foro Ulpiano, 12 macchine nel mirino dei ladri

Poco prima dell'una di notte tra il 15 e il 16 aprile alcuni ignoti si sono introdotti nel parcheggio gestito dalla società Saba Italia, mandando in frantumi i vetri delle macchine e sottraendo alcuni oggetti di valore. Usati gli estintori

Poco dopo mezzanotte e mezza della notte tra il 15 e il 16 aprile dodici automobili posteggiate nel parcheggio di foro Ulpiano sono finite nel mirino dei ladri. I malviventi sono riusciti ad entrare nel parcheggio sotterraneo e, subito dopo averle pesantemente danneggiate, a sottrarre alcuni oggetti di valore. I proprietari delle rispettive auto sono stati informati dai carabinieri della stazione di via Hermet e del Nucleo Investigativo dell'Arma che conducono l'indagine coordinata dal pubblico ministero Massimo De Bortoli. 

DSC04758-3

La segnalazione

I ladri sono riusciti ad entrare all'interno del parcheggio a pagamento gestito dalla società Saba Italia SpA (con sede a Roma) e, per riuscire ad introdursi nelle macchine avrebbero utilizzato degli estintori. Proprio il peso degli estintori e la violenza con cui sarebbero stati scagliati contro i cristalli delle macchine, avrebbero provocato un rumore che ha destato l'attenzione di alcuni testimoni. Una segnalazione giunta in redazione racconta infatti di aver sentito "rumori" e "botte provenienti da dentro il foro Ulpiano". Il parcheggio sarebbe sorvegliato da un impianto di videosorveglianza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid 19: 45 nuovi contagi in Fvg, 11 a Trieste

  • Primo caso a scuola a Trieste, tre docenti e 21 alunni della Gaspardis in quarantena

  • Malore in acqua, il giovane alpinista Gianni Cergol non ce l'ha fatta

  • Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

  • Malore sott'acqua a Sistiana: 38enne portato a Cattinara in codice rosso

  • Orso bruno avvistato vicino alla ciclopedonale a Draga Sant'Elia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento