Passeur condannato a tre anni e quattro mesi di reclusione

L'uomo, un cittadino rumeno di 33 anni, dovrà anche pagare 50.000 euro di multa ed accollarsi le spese processuali

L'8 settembre scorso, la Polizia di Frontiera di Gorizia ha arrestato un cittadino di nazionalità rumena, D.J. di anni 33. L'uomo è stato fermato a bordo di un veicolo con targa austriaca sul quale trasportava 5 cittadini turchi privi di documenti, nei pressi del valico della Casa Rossa, in entrata sul Territorio Nazionale. Dopo l’attività di identificazione ed indagine lo stesso è stato portato in carcere e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

La condanna

Il Tribunale di Gorizia - accogliendo la richiesta del Pubblico Ministero d.ssa Ilaria IOZZI - ha condannato, con sentenza del 15 settembre 2020, il cittadino rumeno alla pena di tre anni e quattro mesi di reclusione, oltre a 50.000 euro di multa ed al pagamento delle spese processuali, per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, ordinando altresì la confisca del veicolo utilizzato per commettere il reato. Prosegue l’attività di controllo capillare del confine italo/sloveno, finalizzata soprattutto al contrasto del “traffico di uomini” lungo la cd. rotta balcanica, che ha portato nell’ultimo periodo all’arresto di diversi passeurs, al sequestro di veicoli e svariate somme di denaro sul territorio di competenza, effettuata anche con la collaborazione delle altre Forze di Polizia e dell’Esercito Italiano, impegnato nell’operazione “Strade Sicure”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Il ricordo di Sara, vittima della strada a soli 22 anni: "Un'anima pura"

  • Coronavirus: 334 nuovi casi di cui 141 a Trieste, 3 decessi in Fvg

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • Nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi dopo le 18, stop alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento