Non si ferma all'alt con la patente sospesa: "beccato" dalla Polizia Locale e scatta la revoca

Viene rintracciato grazie alle indagini della Polizia Locale con l'aiuto dei social, grazie al numero di targa e ad alcuni segni particolari notati dagli agenti. Nei guai un 28enne

Non si ferma all'alt della Polizia Locale con la patente sospesa per due anni, ma viene rintracciato grazie alle indagini della Polizia Locale con l'aiuto dei social. Questi i fatti: due Agenti del Nucleo Operativo Territoriale sono in servizio ordinario in piazza Sant'Antonio quando scorgono arrivare da via del Teatro Romano un Piaggio Fly a velocità sostenuta e con un cambio di corsia repentino senza azionare l'indicatore di direzione. Gli intimano perciò l'alt con la paletta ma il conducente, dopo aver rallentato in un primo momento, dà gas al motore e riprende la corsa incurante di due pedoni che stanno attraversando la strada sulle strisce di via Filzi, poco dopo il canale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vietato attraversare con il rosso, in arrivo la task force della Polizia Locale

Le indagini

La pattuglia, insieme alla prontezza di annotare la targa del mezzo, imprimono nella memoria alcuni particolari che si rivelaranno utili all'identificazione del conducente: una barba scura ed il piercing al sopracciglio. Lo scooter risulta di proprietà di una donna del '63 mentre il conducente è inequivocabilmente un maschio molto più giovane: da una ricerca anagrafica l'attenzione si orienta sul figlio 28enne e, successivamente, una ricerca sui social conferma che è proprio lui l'uomo che stanno cercando. Svelato il motivo della fuga: a carico del giovane gravava un prvvedimento di sospensione della patente per 24 mesi, fino all'agosto prossimo. La pattuglia gli ha così contestato le violazioni commesse alla guida, compresi il fermo del veicolo per 3 mesi e la revoca della patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto in Costiera, addio al presidente del gattile di Trieste Giorgio Cociani

  • Malore in acqua al Pedocin, morto bagnante di 56 anni

  • Ubriaco spacca una bottiglia sul bancone del bar e aggredisce i colleghi: tassista triestino denunciato

  • Referendum: Trieste la provincia italiana con la più alta percentuale di no

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento