Pd Trieste: "Mancano medici di base nelle periferie, il sindaco intervenga"

Una mozione della consigliera dem Repini invita il primo cittadino, in quanto garante della salute pubblica, a sollecitare Asugi e Regione: "A breve il 35% dei medici di base andrà in pensione e in emergenza pandemica è importante il loro filtro con il pronto soccorso"

"Trovare la soluzione per i gravi disagi che si registrano a Trieste, soprattutto in diversi rioni della città e abitati dell'Altopiano, a causa della carenza di medici di assistenza primaria e tenuto conto del previsto pensionamento di oltre il 35% dei medici di famiglia nei prossimi tre anni, i cittadini che si trovano in difficoltà ad usufruire di un servizio o quantomeno a non averlo in prossimità, vanno sostenuti". È la consigliera comunale del Pd Valentina Repini a richiederlo direttamente al Sindaco, quale garante della salute pubblica, con una mozione sottoscritta dalla collega Famulari e dal collega Svab, chiedendo all'Amministrazione di "trovare la soluzione attivandosi con la Regione Friuli Venezia Giulia e l'Asugi per ridurre i disagi di molti utenti, soprattutto quelli più fragili che hanno problemi di mobilità e necessitano di servizi di prossimità".

Nel documento i consiglieri dem ricordano che "Nello stato di emergenza pandemica la medicina territoriale e in primo luogo la medicina generale restano le vere e centrali sentinelle per il controllo di un'infezione endemica con cui far convivere le nostre quotidianità". 

"Con la carenza dei medici di assistenza primaria - concludono i consiglieri dem - viene a mancare un prezioso filtro, portando gli utenti a rivolgersi al Pronto Soccorso. Il ruolo del medico di medicina generale, forte del rapporto fiduciario basato sulla libera scelta del cittadino, è insostituibile e in questo contesto va anche garantita, specificatamente nei territori dove vivono cittadini di lingua slovena, un'adeguata presenza di medici bilingui per agevolare il rapporto medico/cittadino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione da domenica in Friuli Venezia Giulia

  • Calci e pugni in faccia a una 13enne, la madre: "Sta malissimo"

  • Il Gambero Rosso premia le migliori pasticcerie d'Italia, cinque sono a Trieste

  • Cadono in moto in galleria San Vito: grave il passeggero

  • Possibile stato d'emergenza fino ad aprile, e intanto il Fvg rischia la zona rossa

  • Avviata la distribuzione gratuita di saturimetri in farmacia: chi ne ha diritto

Torna su
TriestePrima è in caricamento