rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

"Pedalata enogastronomica sul Carso", oltre 150 partecipanti per la prima edizione

Successo per la pedalata organizzata dalla Pro Loco di Trieste per far scoprire la bellezza del Carso e la bontà dei suoi prodotti tipici sostenendo al contempo l'Associazione A.B.C. Burlo

Oltre 150 partecipanti per la prima edizione della “Pedalata enogastronomica sul Carso”, organizzata dalla Pro Loco di Trieste questa mattina. L’iniziativa, che ha scopo benefico dato che parte della quota d’iscrizione sarà devoluta all’Associazione A.B.C. Burlo Onlus (Associazione Bambini Chirurgici), ha dato la possibilità ai tanti aderenti, tra i quali anche alcuni tedeschi e sloveni, di scoprire il territorio di Trieste e gustare i suoi deliziosi prodotti locali trascorrendo una giornata all’aria aperta attraverso gli itinerari ciclabili più belli della provincia di Trieste.

Lungo i quindici chilometri del percorso in gran parte pianeggiante, che si è snodato dal centro di Opicina fino alla stazione di Moccò e poi a Trieste, i ciclisti hanno infatti avuto modo di degustare il miele degli apicoltori Settimi e Ziani, il pane del Panificio Pakerna Cok i vini dell’agriturismo Grcic di Padriciano, i formaggi carsolini dell’Azienda Agricola Vidali accompagnati dal pane e dai prodotti di Erika Grmek, i vini di Sancin, l’olio Fior Rosso, la birra Cittàvecchia, caffè, i salumi di Masé, i dolci della Pasticceria Ota e il caffè PrimoAroma.

«Grazie anche alla bella giornata l’adesione a questa prima “Pedalata enogastronomica sul Carso” è stata ottima - ha spiegato il Presidente della Pro Loco di Trieste, Andrea Gelfi -. È la prova che il Carso, anche per le proprie eccellenze enogastronomiche, è una zona di chiaro interesse turistico. Inoltre, la Pro Loco è orgogliosa di poter sostenere con questo evento le iniziative dell’Associazione A.B.C. Burlo Onlus a favore dei bambini ricoverati nel nostro ospedale infantile. Ovviamente il merito di questo successo è di tutti coloro che hanno collaborato attivamente alla sua organizzazione, ma un grazie particolare va ai produttori del Carso, ai nostri sponsor e partner, alla Polizia municipale che ci ha scortato, all’Associazione ASE Servizi d’emergenza moto-soccorso, ai volontari dell’A.B.C., a Fotomauro e ad Ares Pecorari del gruppo Facebook “Trieste in Bici”».

L’iniziativa è stata organizzata con la collaborazione di Comune di Trieste, Comune di San Dorligo della Valle, Provincia di Trieste, Turismo FVG, Federalberghi Trieste, IAL FVG, Consorzio Pro Loco Isontino, il supporto dei produttori partecipanti, Bikeways, Mathitech, Radio Punto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pedalata enogastronomica sul Carso", oltre 150 partecipanti per la prima edizione

TriestePrima è in caricamento