menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Pedocin" per tutti: da oggi accesso al mare facilitato per anziani e disabili

E' arrivata una sedia, facile da usare, idonea anche all'utilizzo sulla neve o per il trekking off-road. E' infatti munita di una coppia di ruote studiate per il trasporto agevole su tutti i tipi di fondo (sabbia, ciottoli, neve). Permette di entrare in acqua restando comodamente seduti

Il Comune di Trieste ha voluto dotare lo storico stabilimento La Lanterna-'Pedocin' di una sedia attrezzata per il trasporto di disabili e anziani che consenta l'accesso al mare. La consegna ufficiale è avvenuta oggi alla presenza dell'Assessore comunale alle Politiche Sociali Laura Famulari. Presente anche l'assessore comunale allo Sviluppo Economico Edi Kraus e Adriano Ostrouska, consigliere della IV Circoscrizione.

La “J.O.B. Chair”, così il nome della sedia fornita dalla ditta Medvet SRL dopo apposita gara – che da è già operativa e a disposizione di chi ne ha bisogno - è stata acquistata dal Comune a seguito di alcune segnalazioni pervenute dai cittadini che manifestavano l'esigenza di questa particolare dotazione. 02 (1)-2

Facile da usare, è idonea anche all'utilizzo sulla neve o per il trekking off-road. E' infatti munita di una coppia di ruote (con diametro di 44 centimetri ed estraibili) studiate per il trasporto agevole su tutti i tipi di fondo (sabbia, ciottoli, neve). Ed è l'unica che permette di entrare in acqua restando comodamente seduti perchè costruita con materiali in lega anti-salsedine ed è completamente disassemblabile per il trasporto anche in veicoli di piccole dimensioni. La soluzione ideale perciò per gli impianti balneari, oltre che per le stazioni sciistiche e i campeggi non provvisti di attrezzature per l'agevole soggiorno di persone con problemi di mobilità temporanea o permanente.

“Ringrazio tutti coloro che si sono adoperati, anche la IV Circoscrizione, per questa dotazione entro l'estate, in tempo utile affinchè le persone interessate possano trarne benefici. Sono piccoli segnali di inclusione ma che rendono sempre più fruibili anche realtà storiche e molto frequentate della città come questa, accanto a tanti altri interventi realizzati di carattere sociale, estremamente importanti per le persone disabili o gli anziani. Nonostante le ultime critiche ricevute in un ingiusto servizio televisivo, Trieste si pone all'avanguardia per livello di attenzione e di soddisfazione delle esigenze delle persone con disabilità e in questo senso l'Amministrazione comunale ha sempre svolto finora un grande e fruttuoso lavoro di rete, sinergico e multidisciplinare, sia con la Consulta dei Disabili sia con le altre istituzioni e associazioni del territorio per garantire le migliori condizioni di vita e di più agevole mobilità anche per le persone più fragili”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: calano isolamenti e ricoveri, a Trieste 167 contagi

  • Cronaca

    Vaccini: sospese le prenotazioni per gli under 60

  • Cronaca

    La Croazia riapre ai turisti: ecco le regole

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento