Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Pedocin, sopralluogo di Giorgi e Bucci, a breve intervento di pulizia e rampa d'accesso per disabili

Sopralluogo degli assessori Bucci, Giorgi e del consigliere comunale Camber al bagno "La Lanterna" e piazzale antistante

Nei giorni scorsi gli assessori comunali al Turismo Maurizio Bucci, al Commercio Lorenzo  Giorgi assieme al consigliere comunale Piero Camber hanno effettuato un sopralluogo al Bagno “La Lanterna” e nel piazzale antistante la struttura comunale per verificarne lo stato di manutenzione ed esaminare le varie problematiche della zona.

Esaminate e valutate attentamente le criticità di più urgente risoluzione assieme ai reponsabili e agli operatori dell'area, sono stati individuati gli interventi necessari per migliorare innanzitutto il decoro e la pulizia dell'area esterna complessiva (aree di pertinenza di Trieste Terminal Passeggeri e del Demanio) che necessita anche di un più agevole spazio di manovra e di parcheggio, soprattutto in funzione del trasporto e dell'accompagnamento delle persone disabili che frequentano la struttura; tra le proposte migliorative, anche l'installazione di rastrelliere portabici.

All'interno del  popolare “Pedocin” - frequentato in media da 2500 persone al giorno -  sono state quindi individuati e definiti interventi per rendere più fruibili gli spazi per entrambe le parti di donne e uomini 'divise' dallo storico muro e per circa un centinaio di persone disabili che usufruiscono della struttura assieme ai loro accompagnatori (pochi giorni fa la Giunta Dipiazza ha istituito l'ingresso gratuito anche per gli accompagnatori); in particolare, gli assessori Bucci, Giorgi e il consigliere Camber hanno concordato sulla necessità di costruire un'ulteriore rampa di accesso al mare per i portatori di handicap, proprio nell'ottica di una  pià funzionale distribuzione degli spazi a disposizione.

Migliorie necessarie sono state rilevate anche nel 'lato maschile', in particolare nello spogliatoio riservato alle persone disabili, mentre nel 'lato donne', un eccessivo affollamento di brandine personali ha sollevato la necessità di istituire una specifica regolamentazione nei depositi, per garantire condizioni di sicurezza e decoro ai bagnanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedocin, sopralluogo di Giorgi e Bucci, a breve intervento di pulizia e rampa d'accesso per disabili

TriestePrima è in caricamento