menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Reminder: questa Notte Torna l'ora Legale. Lancette avanti di un'ora

Data cambio ora solare : lancette avanti di un’ora Domenica 31 Marzo 2013, torna l’ora legale. L’ora solare torna a fine Ottobre.Nel prossimo fine settimana si rimetteranno a posto le lancette degli orologi e delle sveglie, infatti nella notte tra...

Data cambio ora solare : lancette avanti di un'ora Domenica 31 Marzo 2013, torna l'ora legale. L'ora solare torna a fine Ottobre.
Nel prossimo fine settimana si rimetteranno a posto le lancette degli orologi e delle sveglie, infatti nella notte tra Sabato 30 e Domenica 31 Marzo 2013 tornerà l'ora legale.
L'ora solare ci ha accompagnato dall'ultimo weekend di Ottobre fino a questi giorni.
Ma ora è arrivato il momento di darsi il cambio, infatti in Italia, come nel resto d'Europa si torna all'ora legale, mettendo le lancette avanti di un'ora.
Dormiremo un'ora in meno per una notte, ma risparmieremo energia elettrica, godendo di un'ora in più di sole nella bella stagione che sta per arrivare.
In tutti i Paesi dell'Unione Europea l'ora legale inizia infatti l'ultima domenica di Marzo e termina l'ultima domenica di Ottobre.


Dettagli storici -
Dal punto di vista storico già nel 1784 l'inventore del parafulmine Benjamin Franklin pubblicò un'idea sul quotidiano francese Journal de Paris.

Le riflessioni di Franklin si basavano sul principio di risparmiare energia ma non trovarono seguito immediato.

Oltre un secolo dopo, nel 1907, l'idea venne ripresa dal costruttore inglese William Willet, e questa volta trovò terreno fertile nel quadro delle esigenze economiche provocate dalla Prima guerra mondiale: nel 1916 la Camera dei Comuni di Londra diede il via libera al British Summer Time, che implicava lo spostamento delle lancette un'ora in avanti durante l'estate. Molti paesi imitarono la Gran Bretagna in quanto in tempo di guerra il risparmio energetico era una priorità.

Il protocollo che regolamenta l'ora legale e quella solare in Europa stabilisce che per i tre fusi orari, Europa occidentale (UTC) Europa centrale (UTC+1) Europa orientale (UTC+2), il cambio dell'ora avvenga l'ultima domenica di marzo e l'ultima domenica di ottobre.

In Italia l'ora legale è stata adottata per la prima volta nel 1916. In seguito tra il 1940 e il 1948 fu abolita e ripristinata diverse volte a causa della Seconda guerra mondiale.

E' solo dal 1996 che viene adottata definitivamente. L'ora legale inizialmente durava quattro mesi, dalla fine di maggio alla fine di settembre; tale durata venne estesa a sei mesi nel 1981, iniziando l'ultima domenica di marzo e terminando l'ultima di settembre.

Un ulteriore prolungamento di un mese è stato introdotto nel 1996, insieme al resto dell'Europa: l'inizio rimane fissato all'ultima domenica di marzo mentre la fine è spostata all'ultima domenica di Ottobre.

Problemi e disturbi legati al cambio di ora - Spesso incorre qualche piccolo disturbo al sonno, che può dare problemi nel passaggio tra ora solare e legale, infatti in questo caso si "perde" un'ora.

Questi disagi sono dovuti al ritmo biologico del nostro organismo che si trova di fronte ad un cambiamento, che deve metabolizzare.

Tuttavia questi fastidi non sono paragonabili a quelli dati da un fuso orario, nel caso del jet lag. Il jet lag, infatti è un disturbo che si verifica quando si attraversano vari fusi orari (di solito più di due ), come avviene nel caso di un lungo viaggio in aereo.

A CURA DEL CENTRO METEO ITALIANO ( VALERIO FIORETTI)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Festa della mamma: origini e curiosità

social

Giro d'Italia 2021: tre le tappe in Friuli Venezia Giulia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento