Periferie, Polacco (Fi): «Attesi 20 milioni dal Governo per riqualificazione Melara»

«Un progetto per recuperare gli spazi verdi, garantire accessibilità, maggior sicurezza con videosorveglianza e illuminazione oltre che spazi ricreativi e associativi»

Un'area verde completamente abbandonata tra Melara e Cattinara, in prossimità della grande galleria, potrebbe rientrare in un programma globale di riqualificazione delle periferie. Il consigliere di Forza Italia Alberto Polacco, ospite della trasmissione "Sveglia Trieste" su Telequattro, ha ricordato che questo progetto è già stato pianificato dall'amministrazione comunale.

«Naturalmente - precisa Polacco - dobbiamo prima verificare che l'area sia di proprietà del comune, e in questo caso si tratterebbe di uno spunto per quanto riguarda un progetto di riqualificazione del comprensorio di Melara. Nell'agosto 2016 abbiamo approvato in consiglio comunale una delibera che fa proprio un progetto per accedere a un contributo di finanziamento (circa 20 milioni di euro che dovrebbero essere erogati dal Governo) per la valorizzazione delle aree periferiche della città».

«Noi abbiamo presentato -continua il consigliere - proprio un progetto su Melara che è finalizzato a recuperare gli spazi verdi, a garantire una maggiore accessibilità alla zona, a riqualificare certi punti che ormai sono in stato di degrado e a consentire una maggior sicurezza attraverso sistemi di videosorveglianza più un rafforzamento dell'illuminazione. Un potenziamento anche dei servizi con la creazione di spazi ricreativi e associativi, una serie di inizative che, se dovessero rientrare nei finanziamenti del Governo nazionale, comprenderanno di certo la riqualificazione di quest'area verde».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento