Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Barriera Vecchia - Città Vecchia

Persona molesta verso i clienti dei bar del centro: interviene la Polizia Locale

Denunciato per molestia e disturbo della quiete pubblica per il ragazzo nigeriano che chiedeva l'elemosina in via San Nicolò e piazza Cavana

Da un po' di tempo i gestori di alcuni locali delle are pedonali del centro - piazza Cavana e via San Nicolò -, avevano segnalato alle pattuglie territoriali della Polizia Locale uno stesso soggetto dedito all'accattonaggio in modo persistente e molesto verso i clienti desiderosi di godersi in pace la consumazione.

Tre gestori hanno deciso di rivolgersi alla Polizia Locale denunciando formalmente l'uomo (D.A., nigeriano di 27 anni), già noto alle forze dell'ordine per fatti di questo genere o per non aver voluto declinare le proprie generalità.

Dalle denunce è partita perciò una notizia di reato all'Autorità giudiziaria per molestia e disturbo alle persone (art. 660): il Codice penale prevede l'arresto fino a 6 mesi o l'ammenda da 516 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Persona molesta verso i clienti dei bar del centro: interviene la Polizia Locale

TriestePrima è in caricamento