rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Campo profughi a Muggia, al via la petizione dei cittadini

Prende il via la petizione dei cittadini di Muggia nei riguardi del campo profughi e dell'accoglienza ai richiedenti asilo. I cittadini promotori lamentano il fatto che la cittadinanza non è stata informata

Sulla pagina facebook del "Comitato Civico Emergenza Profughi Muggia" è possibile leggere: «Siamo un Comitato di cittadini, lavoratori e frequentatori del Comune di Muggia.  Non ha nessuna connotazione politica.  È nato da un gruppo di residenti muggesani che hanno iniziato a riunirsi fissando degli obiettivi per far fronte all'emergenza profughi che sta per interessare il nostro territorio.  Conoscendoci a Muggia quasi tutti e avendo ascoltato le opinioni e preoccupazioni di tanti, ci siamo mossi per permettere ad ognuno di noi di far sentire la sua voce.
L'unione fa la forza e come cittadini, insieme, possiamo tanto. Dobbiamo prevenire un fenomeno che farebbe a Muggia un danno irreversibile. Partiamo da una raccolta firme, che ci porterà poi ad adunarci tutti a protezione della nostra famiglia, casa, attività, territorio.» 

Una petizione popolare che trova le sue motivazioni e che i promotori giustificano in questo modo: «Eccoci. Come avrete iniziato tutti a sapere da oggi sabato 25 luglio 2015 (e per qualche settimana ma sarà importante farlo nel minor tempo possibile), prende il via la petizione popolare di sensibilizzazione in merito alla costituzione di un centro di accoglienza profughi nel comune di Muggia, che intende aggregare tutti i cittadini, lavoratori e frequentatori usuali di Muggia, nessuno escluso, che pensano che:
-l'esserne informati sarebbe stato un nostro diritto
-un centro di accoglienza e identificazione (HUB) o una RESIDENZA di ACCOGLIENZA STABILE non sia gestibile nel nostro territorio
-la nostra famiglia, casa, attività e sicurezza siano compromesse da scelte non condivise e non nostre
-le soluzioni individuate nell'area di Lazzaretto o nel campo sportivo cittadino siano inappropriate
-il "fenomeno profughi" possa avere forti ripercussioni negative sul turismo e commercio muggesan

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campo profughi a Muggia, al via la petizione dei cittadini

TriestePrima è in caricamento