Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Piano di studi personalizzato, sostenibilità ambientale e diritti umani: importanti novità per discipline storiche e filosofiche

Tra i più importanti e prestigiosi percorsi di studio del settore in Italia, il Corso triennale del Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università di Trieste si arricchisce in vista dell'inizio dell'anno accademico 2021-2022

Tra i più importanti e prestigiosi percorsi di studio del settore in Italia, il Corso triennale di Discipline storiche e filosofiche del Dipartimento di Studi Umanistici per l'anno accademico 2021-2022 si rafforza con nuovi insegnamenti in linea con la crescente sensibilità nella nostra società verso le tematiche legate alla tutela dell'ambiente e all'affermazione dei diritti umani: Filosofia della natura, Geografia dell'ambiente, Storia ambientale e Filosofia e storia dei diritti umani.

«Il rapporto tra sostenibilità ambientale e cultura umanistica è una delle principali novità del Corso di Discipline storiche e filosofiche, mentre l’ambito socio-politico - spiega il coordinatore Fulvio Longato - viene arricchito dal nuovo insegnamento in Filosofia e storia dei diritti umani». 
      
Il Corso di studio in Discipline storiche e filosofiche dell’Università di Trieste è una laurea triennale interclasse, che perciò soddisfa tutti i requisiti della classe di Storia e di quella di Filosofia. 

«Dei due Corsi interclasse di Storia e Filosofia in Italia - l'altro è presso l'Università della Calabria - il Corso di Trieste è l'unico che differenzia i due curricula, quello di Storia e quello di Filosofia, già al secondo anno - racconta Longato -. Dopo un primo anno comune gli studenti hanno quindi la possibilità di articolare il personale piano di studi sulla base dei propri interessi di studio e culturali».

Tre sono le parole chiave che distinguono il Corso di Discipline storiche e filosofiche: modularità, interdisciplinarità, competenze.

«Il nostro piano di studi presenta un'offerta molto ampia, variegata e di carattere interdisciplinare – precisa il coordinatore di Discipline storiche e filosofiche -. Sono presenti, oltre alle aree storiche e filosofiche, insegnamenti dell'area letteraria, linguistica, storico-artistica, socio-politica, geografico-ambientale, strutturati in moduli con opzioni a scelta dello studente». 

«Obiettivo di fondo - aggiunge - è rendere gli studenti pienamente in grado di comprendere e interpretare con senso critico gli eventi storici e la cultura non solo filosofica attraverso il lavoro comune di docenti formati in ambienti culturali diversi e di arricchire le proprie competenze mediante il confronto di tradizioni, metodologie e prospettive plurali». 

I numerosi rapporti internazionali che fanno capo al Corso, inoltre, offrono agli studenti l'opportunità di trascorrere periodi di studio all'estero pienamente integrati e riconosciuti. 

«Durante il Corso di studio - aggiunge Longato - il laureato acquisisce conoscenze e abilità adatte sia al proseguimento degli studi con la magistrale e con il Dottorato di ricerca, sia all'inserimento in settori professionali che sempre più richiedono una solida formazione di tipo umanistico».

Per quanto riguarda la tradizionale occupazione nel mondo della scuola, il Corso in Discipline storiche e filosofiche consente di maturare già tutti i crediti formativi richiesti per le classi di concorso in storia e filosofia e un buon numero di crediti formativi per altre classi di concorso, permettendo quindi al laureato triennale ampia libertà di scelta all'interno dei Corsi di laurea magistrale.

Grazie alle competenze metodologiche, logico-argomentative e quelle digitali e informatiche, che sono parte integrante della laurea triennale, il laureato potrà inserirsi nei più svariati settori professionali, con particolare riferimento a quelli legati all'informazione, alla comunicazione, alle relazioni pubbliche, alle attività di consulenza e progettazione, all'organizzazione del lavoro, sia nel pubblico che nel privato.




Per maggiori informazioni:

https://corsi.units.it/le01/discipline-storiche-filosofiche



Per l'anno accademico 2021/2022 il Dipartimento di Studi Umanistici (DiSU) dell'Università di Trieste presenta un'offerta didattica di grande interesse.

Oltre a “Discipline storiche e filosofiche”, sono attive le seguenti lauree triennali: “Lingue e letterature straniere”, “Servizio sociale”, “Lettere antiche e moderne, arti, comunicazione” a Trieste e “Scienze dell'educazione” a Portogruaro.

Queste invece le lauree specialistiche e magistrali: “Servizio sociale, politiche sociali, programmazione e gestione dei servizi”, “Lingue, letterature straniere e turismo culturale” a Trieste, “Filosofia” e “Studi storici. Dall'antico al contemporaneo” (entrambe interateneo con l'Università di Udine) e “Coordinamento e gestione dei servizi educativi” a Portogruaro.

Tutte le informazioni su questi percorsi di studio sono consultabili a questo indirizzo: 

https://disu.units.it/it/didattica
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano di studi personalizzato, sostenibilità ambientale e diritti umani: importanti novità per discipline storiche e filosofiche

TriestePrima è in caricamento