rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Escalation di violenze / Barriera Nuova - Città Nuova / Piazza Giuseppe Garibaldi

Piazza Garibaldi violenta, pugno duro del nuovo questore, due banditi dalla zona

Due cittadini kosovari si erano resi protagonisti dell'escalation di violenza tra il 28 marzo e il 15 aprile. Daspo urbano per sei mesi per entrambi

Pugno duro del questore contro l'escalation di violenza che aveva visto piazza Garibaldi teatro di brutali aggressioni. Due cittadini di origine kosovara sono stati banditi dalla zona per i prossimi sei mesi. I due non potranno accedere negli esercizi che somministrano bevande e alimenti, così come non potranno stazionare nei pressi. I due sono i protagonisti delle due risse avvenute, rispettivamente, il 28 marzo e il 15 aprile. Nel primo caso l'aggressione era stata indirizzata verso altri kosovari presso un bar. In quell'occasione, dopo aver accoltellato alcune persone sia con un coltello che utilizzando un cacciavite, l'uomo era stato arrestato dalla Polizia Locale con l'accusa di tentato omicidio e lesioni personali. 

Nel secondo episodio, un altro cittadino kosovaro, dapprima all’esterno di un esercizio commerciale sito in via Settefontane aveva colpito con due pugni al volto un cittadino indiano e un’altra persona intervenuta per sedare l’aggressione. Il tutto si era spostato poi in piazza Garibaldi dove l'aggressore aveva ben pensato di afferrare un apribottiglie ad ombrello ed infilzarlo nell’avambraccio di un cittadino rumeno. Non pago, l'uomo aveva iniziato a scaraventare bottiglie e bicchieri di vetro verso altre persone, danneggiando varie attrezzature all’interno di un altro locale pubblico. In quel caso, l'intervento era stato portato avanti dalla Squadra Volante. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Garibaldi violenta, pugno duro del nuovo questore, due banditi dalla zona

TriestePrima è in caricamento