Cronaca Piazza Attilio Hortis

Piazza Hortis "off-limits" la notte: recinzione e chiusura anti-degrado

L'assessore Lodi ha quantificato il 90 mila euro la spesa prevista

Più cestini, nuova illuminazione, recinzione e dialogo con gli esercenti della zona. Questa la ricetta che l’Amministrazione comunale, in particolare dell’assessore al verde pubblico Elisa Lodi e il vicesindaco Pierpaolo Roberti intervistati da Bernardo Gulotta per Telequattro, avevano dato in merito alla grave situazione di degrado in cui si risveglia recentemente piazza Hortis, soprattutto la domenica mattina. 

Dopo l'inaugurazione, la situazione è andata precipitando, così oggi, lunedì 20 novembre, nel corso della Commissione congiunta II (Bilancio, presieduta da Roberto Cason - Lista Dipiazza) e IV (Lavori pubblici, presieduta da Michele Babuder - Forza Italia), l'assessore Elisa Lodi, con delega sia ai Lavori pubblici che al Verde pubblico, ha comunicato una variazione a Bilancio del Pto (piano triennale delle opere, ndr) di 90 mila euro per l'installazione di una recinzione intorno a piazza Hortis

Recinzione - ha poi aggiunto l'assessore in risposta agli interventi dei consiglieri commissari - che servirà a chiudere la piazza nelle ore notturne così da preservarne lo stato di decoro. Nel frattempo comunque l'Amministrazione ha predisposto una pulizia aggiuntiva della zona per le domeniche mattina.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Hortis "off-limits" la notte: recinzione e chiusura anti-degrado

TriestePrima è in caricamento