Cronaca

Piazza Libertà blindata: raffica di scontri tra manifestanti

La manifestazione era stata organizzata dal gruppo Son Giusto e da movimenti di estrema destra tra cui Casapound, Veneto Fronte Skinheads e Forza Nuova

Manifestanti di destra e antifascisti si sono scontrati in una vera e propria rissa. È successo oggi, sabato 24 ottobre alle 18, prima della manifestazione annunciata dal gruppo Son Giusto e da alcuni movimenti di estrema destra tra cui Casapound, Veneto Fronte Skinheads e Forza Nuova. Intervenuta anche l'ambulanza del 118 per soccorrere tre persone appartenente alla fazione degli "antagonisti" della protesta. La manifestazione di protesta contro l'immigrazione, e per questo organizzata in piazza Libertà, era stata autorizzata dalla Questura e diversi agenti della Polizia in tenuta antisommossa hanno dovuto intervenire con alcune cariche. Circa un centinaio i manifestanti, altrettanti gli antifascisti. In piazza anche il consigliere comunale di gruppo misto Fabio Tuiach e diversi esponenti della curva Furlan. Presente anche una delegazione dei "Gilet arancioni" del generale Pappalardo. 

Qui l'articolo con la cronaca degli scontri

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Libertà blindata: raffica di scontri tra manifestanti

TriestePrima è in caricamento