Cronaca

Giornalisti, politici e colleghi ricordano Matteo e Pierluigi: sabato la II edizione del memorial "Figli delle stelle"

Anche quest'anno sul verde di Trebiciano andrà ni scena il triangolare che vede la partecipazione della squadra degli organi di informazione, dei rappresentanti delle istituzioni e di una compagine di appartenenti alla polizia di Stato. Calcio d'inizio alle 17:30

Sabato 24 luglio, dalle ore 17.30, sul campo di calcio a 7 del Primorec, a Trebiciano, si terrà il “2° Memorial figli delle stelle”, triangolare di calcio tra rappresentanti di istituzioni, forze dell'ordine e giornalisti per ricordare gli agenti di Polizia di Stato Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, uccisi il 4 ottobre 2019 all'interno della questura giuliana. L’iniziativa è stata presentata nella mattinata di oggi 20 luglio nel corso di una conferenza stampa, nel salotto azzurro del palazzo municipale, a cui hanno partecipato il sindaco Roberto Dipiazza, l’assessore allo Sport Giorgio Rossi, il questore di Trieste Irene Tittoni, il consigliere comunale Michele Claudio, promotore dell’iniziativa e Nicolò Giraldi, in rappresentanza dei giornalisti.

“E’ un’iniziativa rilevante, un nuovo appuntamento che va a ricordare il sacrificio dei due agenti uccisi, Demenego e Rotta – ha sottolineato il sindaco Dipiazza - che non deve mai farci dimenticare quanto fa ogni giorno la Polizia di Stato a tutela dei cittadini. Con il loro grande impegno e impagabile dedizione ci trasmettono valori importanti”.“Sono i nostri eroi, spero che la cittadinanza, attraverso queste manifestazioni, si ricordino sempre del loro grande sacrificio e del loro esemplare lavoro quotidiano sempre a vigilare sulla sicurezza di tutti noi" ha detto l’assessore Rossi. Il questore Tittoni, ringraziando tutti i presenti per la partecipazione a questa lodevole iniziativa, ha ribadito l’importanza del Memorial, così denso di significati: “E’ l’ennesima prova di vicinanza della cittadinanza, in particolare a questi due giovani, e per far sentire a tutti gli agenti di Polizia il forte abbraccio corale da parte dei triestini”.

Il consigliere comunale Michele Claudio, ideatore e promotore del Memorial figli delle stelle, ha quindi rimarcato la vicinanza alle forze di polizia per un’iniziativa che vuole ricordare sempre Matteo Demenego e Pierluigi Rotta. “Il primo Memorial è nato dal mio forte impulso di organizzare qualcosa subito dopo la tragica morte dei due agenti affinché non venga dimenticato il loro sacrificio. Un doveroso omaggio sinceramente partecipato nei confronti della Polizia di Stato e del loro instancabile operato”.

“Anche in occasione del secondo Memorial i giornalisti hanno voluto esserci, com’eravamo presenti il 4 ottobre 2019, e alla fiaccolata in ricordo dei due agenti. E come saremo sempre presenti anche in futuro – ha affermato il giornalista Nicolò Giraldi -. Quest’anno, come segno tangibile di affetto e vicinanza alle famiglie Demenego e Riotta, i giornalisti di Trieste che partecipano all’iniziativa faranno una donazione e a tal fine hanno chiesto un sostegno all’Ordine dei Giornalisti del Friuli Venezia Giulia e all’USSI. Si tratta di alcune illustrazioni ad opera della giovane artista Sara Paschini. Il nostro auspicio è che questo Memorial, passata l’emergenza pandemica, diventi ancora più condiviso ampliando le fila dei partecipanti”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornalisti, politici e colleghi ricordano Matteo e Pierluigi: sabato la II edizione del memorial "Figli delle stelle"

TriestePrima è in caricamento