Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Roberti-Ritsos: un viaggio nella tradizione greco orientale

Il vicesindaco riconosce il contributo sia in ambito economico che culturale apportato dalla Comunità

Il Vicesindaco Pierpaolo Roberti ha incontrato la Comunità Greco Orientale nella persona del Presidente pro tempore, Stylianos Ritsos; era presente anche l'Achimandrita Grigorios Miliaris che ha fatto da guida nella visita alla chiesa, illustrandone i preziosi contenuti ma anche la tradizione religiosa.

«Una chiesa bellissima – ha commentato il Vicesindaco – all'interno della quale si trovano alcuni quadri di Cesare dell'Acqua di cui anche noi abbiamo il pregio di esporne uno, La prosperità commerciale di Trieste, in Sala Consiglio».
Il Presidente Ritsos, ha poi invitato il Vicesindaco a visitare il museo dove si possono ammirare preziosi quadri e icone, oltre a oggetti della tradizione.
La Comunità, presso la propria sede, dispone anche di aule didattiche dove si tengono corsi di lingua greca aperti a tutti i cittadini, dai bambini agli adulti, ma si svolgono anche altre attività che riguardano la cucina tradizionale greca, la musica e i canti, inoltre c'è una ricca biblioteca.


«La Comunità Greco Orientale ha contribuito in modo determinante allo sviluppo di Trieste – ha sottolineato il Vicesindaco - suoi illustri esponenti, quali gli Economo, i Ralli e molti altri, non possono che essere considerati semplicemente triestini, bensì triestini che hanno lasciato un'impronta indelebile alla nostra città».« Alla Comunità, tutta la nostra riconoscenza -  ha concluso Roberti - per quanto fatto in passato e per quanto ancor oggi fa, sia in ambito economico che per quanto concerne il fondamentale contributo culturale che continua ad apportare.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberti-Ritsos: un viaggio nella tradizione greco orientale

TriestePrima è in caricamento