menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vicesindaco Roberti: «Pugno di ferro e prevenzione per evitare aggressioni e molestie»

Il vicesindaco di Trieste e segretario provinciale della Lega Nord Pierpaolo Roberti: «Più pattugliamenti in occasione dei grandi eventi per prevenire aggressioni, specie a danno delle donne»

«Potenziamento dei pattugliamenti a Capodanno e in occasione dei grandi eventi per prevenire aggressioni, specie a danno delle donne».

Lo annuncia il vicesindaco di Trieste e segretario provinciale della Lega Nord Pierpaolo Roberti dopo la pubblicazione del report della Bka sui fatti di Colonia e di altre città tedesche.

«Dati, quelli emersi dal rapporto della polizia criminale federale tedesca, che confermano una stretta relazione tra l'ondata migratoria di cui l'Occidente è vittima e i problemi di sicurezza e ordine pubblico».

«Pur se in proporzioni diverse - continua il vicesindaco -, il nostro territorio non è infatti nuovo a episodi simili: ricordo infatti che a febbraio, nel corso del Carnevale di Muggia, più ragazze hanno segnalato di aver subito molestie da parte di stranieri».

«Se da un lato va garantito il pugno di ferro nei confronti di chi si macchia di simili reati, dall'altro è dovere di un'amministrazione responsabile fare tutto quanto in suo potere per prevenire il loro
verificarsi
. Di qui - conclude Roberti - l'intenzione di potenziare, con l'impiego di maggiori forze di Polizia Locale e di concerto con la Questura, il presidio del territorio in occasione di tutte quelle manifestazioni di piazza che potrebbero rappresentare potenziali fonti di pericolo per i cittadini».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento