menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Premiato dal sindaco Pietro Pampanin, il giovane campione di tennis

Il giovane talento del tennis triestino, che ha conquistato quest’anno il titolo italiano under 16. Presenti all’incontro anche il vicesindaco Paolo Polidori, il sindaco Dipiazza e i vertici del Tennis Club Triestino

“Che questo crest ti porti tanta fortuna, con l’augurio di vederti a Wimbledon”. Con queste parole il sindaco Roberto Dipiazza ha accolto oggi (martedì 24 dicembre) nel salotto azzurro del Comune di Trieste, Pietro Pampanin, giovane talento del tennis triestino, che ha conquistato quest’anno il titolo italiano under 16. Presenti all’incontro anche il vicesindaco Paolo Polidori, i vertici del Tennis Club Triestino, sodalizio di appartenenza e che ha visto crescere sui suoi campi Pietro Pampanin fin dall’età di 5 anni, nonché il coach e maestro della Scuola Tennis del TCT Jaka Bozic.

Chi è Pietro Pampanin

Già campione regionale under 14 e campione italiano under 16 in carica, Pietro Pampanin, che si allena 5 ore al giorno e ha nel dritto il colpo preferito, partecipa a svariati tornei ITF in Croazia, Macedonia, Turchia, Egitto e Italia ed è arrivato anche alla semifinale del torneo del Cairo. Nel corso del cordiale incontro, oltre a congratularsi con il giovane talento, ma anche con la famiglia, la società e il tecnico, il sindaco Dipiazza ha colto l’occasione per augurare a tutti un buon Natale e un 2020 ancora più ricco di soddisfazioni.

Omaggio al bomber di sempre, a "Totò" De Falco il Sigillo Trecentesco

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Appartamento piccolo? I segreti per farlo sembrare più grande

Alimentazione

Utensili e stampi da forno in silicone: rischi per la salute

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento