Cronaca

Piove dentro la Bianchi: il Comune pronto a intervenire con un milione di euro

L'assessore ai Lavori pubblici Elisa Lodi conferma che massimo in primavera partiranno i lavori, ma il nodo è la stagione iniziata da poco

Nuotare con l'ombrello. Una simpatica immagine tratta da Facebook che descrive in maniera ironica la situaizone alla piscina Bianchi quando sulla città di abbattono temporali di una certa intensità. Il Comune di Trieste già in estate era intervenuto in somma urgenza a causa del distacco di alcuni pezzi del controsoffitto. Ora il danno da riparare, più serio, riguarda l'itera copertura della piscina. 

A questo proposito l'assessore ai Lavori pubblici Elisa Lodi ha presentato una variazione al Bilancio relativo al Piano triennale delle opere di 260 mila euro da aggiungere a quelli già stanziati proprio per la copertura della piscina comunale, gestita dalla Federazione italiana nuoto. Così ammunta a 1.008.713,30 la cifra complessiva che il Comune di Trieste investirà sull'opera - dopo l'approvazione della variazione questa sera, lunedì 27 novembre, in Consiglio comunale -.

Se in estate si è riusciti a chiudere il polo natatorio per un mese, la situazione si complica ora che le attività agonistiche e non sono riprese a pieno regime. Così, interpellata dal forzista Everest Bertoli, Lodi ha spiegato che «entro massimo la primavera verrà avviata l'opera, sempre se non sarà necessario intervenire con urgenza, proprio perchè al momento sono previste attività e gare e quindi dovremo organizzare l'intervento con il gestore».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piove dentro la Bianchi: il Comune pronto a intervenire con un milione di euro

TriestePrima è in caricamento