Cronaca

Crollo dell'Acquamarina, la Procura affida la perizia al super esperto

E' l'ingegner Franco Curtarello il professionista nominato questa mattina dalla Procura della Repubblica. Nel 2011 il pm Tripani lo aveva chiamato a redigere la perizia tecnica relativa al crollo del palco del PalaTrieste, vicenda che costò la vita allo studente triestino Francesco Pinna

Il sostituto procuratore Pietro Montrone ha affidato la perizia tecnica del crollo della copertura dell'Acquamarina all'ingegner Franco Curtarello. Il professionista padovano è stato nominato ufficialmente questa mattina nel corso di una riunione svoltasi negli uffici della Procura della Repubblica nella quale sono intervenuti  anche gli avvocati difensori delle 18 persone che risultano essere iscritte nel registro degli indagati. 

Dalla riunione a porte chiuse non sono emersi particolari degni di nota, visto che Montrone non ha incontrato la stampa "non avendo nulla da aggiungere" così come riportato da un assistente del sostituto procuratore. Ad oltrepassare il muro del silenzio invece è stata la notizia del sopralluogo che l'ingegner Curtarello farà questo pomeriggio sul luogo del disastro, sopralluogo che avverrà prima di quello che i periti nominati dagli avvocati difensori effettueranno dalle 16 di oggi pomeriggio in riva Grumula.

Parla la dipendente sfuggita al crollo

Secondo gli addetti ai lavori, Curtarello è tra i migliori esperti di progettazione e sicurezza per quanto riguarda le strutture realizzate in acciaio. Non è la prima volta che il professionista padovano viene chiamato ad operare a Trieste. Nel 2011 infatti aveva redatto la perizia tecnica relativa al crollo del palco del PalaTrieste (che costò la vita allo studente triestino Francesco Pinna) dove avrebbe dovuto esibirsi Jovanotti nel dicembre dello stesso anno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo dell'Acquamarina, la Procura affida la perizia al super esperto

TriestePrima è in caricamento