Petizione per la piscina terapeutica: il sindaco mette la sua firma, Grim: "Surreale"

Il primo cittadino si è presentato questa mattina al banchetto di piazza della Borsa. I promotori: "Un solo colore, quello sociale". Anche Laura Famulari del Pd firma la petizione. Critica Italia Viva con Antonella Grim che definisce "surreale" la sottoscrizione

foto tratta da Facebook

Tra le persone che hanno sottoscritto la petizione per la piscina terapeutica di Trieste c'è anche il sindaco Roberto Dipiazza. A renderlo noto sono gli stessi promotori della raccolta firme che sta tenendo banco nelle ultime settimane. Dopo il crollo del tetto dell'Acquamarina (a distanza di un anno la struttura è ancora posta sotto sequestro da parte della Procura della Repubblica ndr), il dibattito per la realizzazione di un nuovo progetto ha preso sempre più piede nel capoluogo regionale, con la petizione che ha raggiunto e superato le 3000 firme. 

Anche la Famulari al banchetto

Al banchetto si è presentata anche la segretaria provinciale del Partito democratico Laura Famulari che nei giorni scorsi non aveva lesinato critiche all'amministrazione targata Dipiazza. Critiche alle quali si aggiungono anche quelle di Antonella Grim di Italia Viva che ha definito "surreale" la firma del primo cittadino. "È passato un anno, tutto è ancora bloccato nel sito originario ed il Comune si è pure riuscito quasi ad “incartare” nella redazione di un nuovo progetto" scrive l'ex dem.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La critica di Italia Viva

Puntando il dito contro l'incertezza sul futuro della piscina, la Grim ha ironicamente paragonato i tempi che si sono resi necessari per la ricostruzione del ponte Morandi di Genova a quelli lunghi per il dissequestro della struttura di riva Grumula e la conseguente realizzazione di un ulteriore edificio. "Qui è tutto bloccato - ringhia la Grim - e ci rimane invece il solito vecchio caro “no se pol”, condito da tante belle parole e sogni da piazzare, come quasi ogni cosa nuova, in Porto vecchio. Ma davvero crede che i nostri concittadini e concittadine gli daranno fiducia su questo fronte?". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte in via Giulia, morto scooterista di 50 anni

  • Covid 19: la Slovenia "declassa" l'Italia a zona arancione

  • Scomparsa nel 2019, il suo cadavere a Miramare sette mesi dopo: la vittima si chiamava Karin Furlan

  • Incidente in galleria Carso: quattro auto coinvolte e strada chiusa

  • Si accascia al suolo in via delle Torri: cinquantenne a Cattinara

  • Diciassettenne scomparsa da giorni in Carso, l'appello della polizia slovena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento