Cronaca Riva Nazario Sauro

Cena "clandestina" alla pizzeria Calò: multe e chiusura di due giorni

Sanzione anche per tre avventori. Il titolare del locale in riva Nazario Sauro aveva già ricevuto altre sanzioni simili in passato

Nell’ambito dei controlli del territorio predisposti in ambito provinciale dal Questore e finalizzati anche a garantire il rispetto della normativa antipandemica, ieri sera la Polizia di Stato ha sanzionato amministrativamente il titolare della pizzeria Calò e tre clienti.

Personale della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale ha trovato seduti a un tavolo, all’interno del locale sito in riva Nazario Sauro, tre persone intente a consumare la pizza. Si trattava di tre cittadini italiani, trasfertisti in città per motivi di lavoro.

Sono stati identificati e sanzionati per aver violato la normativa antipandemica, come il titolare della pizzeria, già sanzionato in passato per alcune simili violazioni. È stata disposta anche la chiusura dell’esercizio commerciale per due giorni.

Aperitivo in zona rossa: sanzionato il bar “Alle torri”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cena "clandestina" alla pizzeria Calò: multe e chiusura di due giorni

TriestePrima è in caricamento