Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca Piazza del Ponterosso, 4

"Poke Scuse", in Ponterosso sbarca il mondo delle pokè-bowl

La realtà veneta dedicata allo street food genuino che ha già conquistato molte città del Nord Italia arriva anche a Trieste. Apertura prevista per il 14 luglio

I due fondatori di "Poke Scuse", foto tratta dal sito

Dopo aver conquistato molte città del Nord Italia, i piatti hawaiani della veneta "Poke Scuse" sono pronti ad approdare a Trieste. Apre infatti in piazza Ponterosso 4, un nuovo locale di tendenza dedicato allo street food genuino più modaiolo di sempre: le pokè bowl. La data di apertura fissata dai due giovani fondatori Nicolò Zuanon e Christopher Clementi, rispettivamente di 25 e 24 anni, è il 14 luglio. Per "Poke Scuse" si tratta del 18esimo punto vendita in Italia.

Come funziona

Il bello delle pokè bowl è che sono personalizzabili e in grado di soddisfare le esigenze e i gusti di ogni cliente, dai più piccoli agli adulti. Vi basterà scegliere la vostra base preferita tra riso venere, bianco o integrale, o insalata fresca, aggiungere le proteine (pollo, tofu, salmone, tonno, mazzancolla, polpo o soia strips), sbizzarrirvi con frutta o verdura e infine impreziosire il tutto con semi di sesamo, cipolla croccante, pistacchio o mandorle. Ad accompagnare le bowl ci saranno birre hawaiane, centrifughe fatte in casa o “Arizona Tea" dai gusti più esotici. 

Il Poke

Il Poké, che significa "tagliato a pezzi", è un piatto hawaiano a base di pesce crudo. Negli anni è stato rivisitato con alcuni elementi della cucina giapponese come il riso e la salsa di soia ed è stato arricchito con ingredienti di tendenza (avocado, mango e anacardi). Oggi la poke bowl è diventato un piatto di tendenza non solo per i suoi colori ma anche per la sua semplicità e bontà.

B1B5C2BE-4F83-4BEA-A956-02C27FFE74FD-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Poke Scuse", in Ponterosso sbarca il mondo delle pokè-bowl

TriestePrima è in caricamento