Cronaca

Polfer, continuano i controlli di carattere preventivo e repressivo contro i crimini

A Trieste sono state identificate 20 persone e rintracciati due stranieri irregolari sul territorio nazionale; controllati 2 stazioni, 56 treni e 2 depositi di materiale ferroso

Nell’ambito della collaborazione internazionale di Polizia, l’Organismo Europeo Railpol, a cui fanno riferimento le Polizie Ferroviarie Europee, ha organizzato una nuova azione comune, di carattere preventivo e repressivo, contro i fenomeni criminosi maggiormente diffusi in ambito ferroviario, con particolare riferimento alle aggressioni nei confronti del personale ferroviario, dei passeggeri e degli operatori di Polizia.

A tal proposito, il Compartimento di Polizia Ferroviaria per il Friuli Venezia Giulia, tra le ore 07.00 del 14 marzo e le ore 07.00 del 15 marzo, ha eseguito una serie di controlli mirati. Al fine, inoltre, di contrastare i furti di rame lungo la linea ferroviaria, sono state effettuate verifiche amministrative ai rottamai presenti sul territorio. A Trieste sono state identificate 20 persone e rintracciati due stranieri irregolari sul territorio nazionale; controllati 2 stazioni, 56 treni e 2 depositi di materiale ferroso, senza riscontrare, tuttavia, irregolarità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polfer, continuano i controlli di carattere preventivo e repressivo contro i crimini

TriestePrima è in caricamento