Polfer, operazione "Oro Rosso": controllati 32 siti

Identificate 12 persone e nessuna sanzione. La Polizia ferroviaria: "Segno che il lavoro di verifica sta dando i suoi frutti"

Controllati 32 siti tra rottamai e depositi lungo la linea ferroviaria e su strada ed identificate 12 persone: è quanto accaduto nell'ambito dell'operazione "Oro rosso", effettuata lo scorso 24 gennaio dalla Polizia ferroviaria per contrastare il fenomeno del furto di rame. Sono stati quindi monitorati costantemente i depositi di questo materiale che, considerato il valore commerciale, può essere effettivamente denominato “oro rosso”. Non sono state comminate sanzioni, "segnale -  commmenta a Polfer in una nota - che l’intensa attività posta in essere dalla Polizia Ferroviaria comincia a dare ottimi frutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • L'allarme coronavirus tra ordinanze, dubbi e chiusure: tutti gli aggiornamenti in regione

  • Coronavirus: un caso sospetto a Monfalcone, ma il test è negativo

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Forti dolori addominali e in stato d'agitazione, 19enne intossicato finisce a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento