Cronaca

Controlli straordinari Polfer: una persona denunciata

Interessati 24 scali ferroviari ed ispezionati numerosi bagagli al seguito dei viaggiatori. Impegnati 54 operatori del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Friuli Venezia Giulia

194 persone identificate e 1 persona denunciata, elevata una sanzione ai sensi del Regolamento Polizia Ferroviaria. Questo il report dei controlli straordinari delle stazioni effettuati dalla Polizia Ferroviaria. L'operazione ha coinvolto 54 operatori per il Friuli Venezia Giulia, che sono stati impegnati nell’intero territorio regionale, durante la giornata di controlli straordinari denominata “Stazioni Sicure”. Interessati 24 scali ferroviari ed ispezionati numerosi bagagli al seguito dei viaggiatori. Con la ripresa del traffico ferroviario, successivo al recente lockdown, anche in agosto continuano, dunque, i servizi straordinari di vigilanza che vedono impegnati il personale della Polizia Ferroviaria del Friuli Venezia Giulia al fine di migliorare la prevenzione dei crimini ed il controllo della legalità in ambito ferroviario specialmente in relazione al controesodo.

Mascherine e Covid-19

Particolare attenzione è stata posta anche al corretto uso delle mascherine protettive a bordo treno e nei locali delle stazioni ferroviarie ed il cui impiego è imposto dalle norme varate per affrontare l’emergenza epidemiologica da SARS-CoV-2. L’implementazione delle nuove tecnologie, l’utilizzo di metal detector portatili e degli smartphone per la verifica, in tempo reale, dei documenti di identità, ha consentito un disbrigo più rapido delle procedure di identificazione, rendendo minimi i disagi all’utenza ed il raggiungimento di elevati standard di sicurezza allo scopo di rendere ancora più serena la vita di chi viaggia o frequenta il mondo ferroviario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli straordinari Polfer: una persona denunciata

TriestePrima è in caricamento