Cronaca

Polfer, "Stazioni Sicure": 800 persone controllate nelle stazioni del Fvg

60 operatori della Polizia Ferroviaria impegnati in 23 stazioni. I numeri dell’ultimo appuntamento con l’Operazione “Stazioni Sicure” del 2020

Circa 800 persone controllate, decine i bagagli ispezionati da 60 operatori della Polizia Ferroviaria impegnati in 23 stazioni e coadiuvati, nella Stazione di Trieste Centrale, dalle unità cinofile messe a disposizione dalla Guardia di Finanza del capoluogo giuliano. Questo è il bilancio dell’attività del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Friuli Venezia Giulia nell’ambito dell’ultimo appuntamento con l’Operazione “Stazioni Sicure” del 2020, svolta nella giornata di ieri, promossa su scala nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria ed incentrata sul rafforzamento dei controlli del “territorio ferroviario”. Osservate speciali le stazioni, i sottopassi, le biglietterie, le sale d’attesa, i depositi bagagli ed i bagagli al seguito dei viaggiatori. Le attività straordinarie sono state ottimizzate grazie all’utilizzo degli smartphone in dotazione alle pattuglie per il controllo in tempo reale dei documenti elettronici ed estese ai depositi bagagli, anche con il ricorso di apparecchi metal detector.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polfer, "Stazioni Sicure": 800 persone controllate nelle stazioni del Fvg

TriestePrima è in caricamento