menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Duino, un arresto e un denunciato per ricettazione in poche ore

Entrambi romeni, il primo era passeggero su un bus diretto in Romania e, condannato, doveva espiare una pena di un mese e 19 giorni in carcere per furto e ricettazione; il secondo, nel suo furgone, aveva uno scooter rubato a Milano e per il quale era stata sporta denuncia

Nell’ambito del rafforzamento del controllo del territorio, mirato a contrastare i reati predatori e la criminalità transfrontaliera, il personale del Commissariato di Duino Aurisina ha arrestato un cittadino romeno, G.R.B. le sue iniziali, classe ’89, a carico del quale pendeva un provvedimento di cattura: doveva espiare un mese e 19 giorni di reclusione per i reati di furto e ricettazione.

Il giovane è stato rintracciato ieri pomeriggio a bordo di un autobus di linea, con tratta Spagna, Italia, Romania che gli agenti hanno fermato per un controllo sulla A4 in località San Giovanni di Duino. Dopo gli accertamenti lo G.R.B. è stato condotto presso il carcere di Trieste dove sconterà la reclusione.

Sempre nella serata di ieri, durante i controlli alla circolazione stradale lungo il raccordo autostradale, è stato fermato e controllato un furgone Mercedes Sprinter con targa romena, al cui interno è stato trovato uno scooter Piaggio. Dai successivi accertamenti è emerso che il mezzo risultava oggetto di furto (come da denuncia sporta in un Commissariato di Polizia di Milano). Il conducente, un cittadino romeno di 48 anni, è stato denunciato per ricettazione mentre il ciclomotore è stato sequestrato per la successiva restituzione all’avente diritto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento