menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Condannata per rapina a Varese, viaggiava tranquilla: arrestata giovane latitante

Sono stati gli uomini della Polizia di Frontiera di Gorizia a fermare una macchina con a bordo un gruppo di cittadini rumeni e dove al suo interno si trovava una 26enne destinataria di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Varese

Era stata condannata per una rapina compiuta alcuni mesi fa in un supermercato in provincia di Varese ma viaggiava tranquillamente a bordo di un'automobile proveniente dalla Slovenia e diretta in Italia. Per questo motivo, il settore della Polizia di Frontiera di Gorizia impegnato nei servizi diretti al contenimento del contagio da CoViD-19, negli scorsi giorni ha fermato e tratto in arresto una 26enne di origini romene che risultava destinaria di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Varese. 

La giovane viaggiava in compagnia di altri suoi connazionali a bordo di una vettura con targa rumena. Alla donna viene contestato di aver sottratto, all'epoca della rapina, dei beni da un supermercato e di aver minacciato e aggredito i commessi per riuscire a scappare e darsi così alla macchia. Dopo essere stata fermata ed arrestata dagli uomini della Polizia, la 26enne è stata portata al carcere di via Coroneo a Trieste dove resta a disposizione dell'autoritià giudiziaria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Fedriga: "Non fossilizziamoci sul coprifuoco, riaprire in massima sicurezza"

  • Cronaca

    Appartamento "centrale di spaccio" in piazza Foraggi: arrestato 36enne

  • Cronaca

    Turismo: da metà maggio arriva il green pass per viaggiare in Italia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento