Cronaca

Polizia ferroviaria, identificate 113 persone: nessuna irregolarità

Il risultato sembrerebbe confermare l'utilità della frequente attività di prevenzione, ormai condotta da tempo da questa specialità di Polizia

Nessuna particolare irregolarità e nessuna sanzione amministrativa applicata durante l'operazione "Stazioni sicure" del 30 giugno, in cui sono stati effettuati controlli straordinari dalla Polizia ferroviaria del Fvg. Particolare attenzione è stata prestata ai convogli, alle stazioni, agli obiettivi sensibili lungo le linee ferroviarie, nonché ai passeggeri e ai bagagli. Il risultato sembrerebbe confermare l'utilità della frequente attività di prevenzione, ormai condotta da tempo da questa Specialità di Polizia.

Nell’intero territorio regionale sono stati impiegati complessivamente 63 operatori, che nell’arco dell’intera giornata hanno controllato 24 scali ferroviari, ispezionato 30 bagagli a seguito di viaggiatori ed identificato 113 persone. L’attività di controllo messa in atto nella provincia di Trieste ha portato all’impiego di 11 operatori Polfer, che hanno provveduto ad effettuare attenti controlli su 4 obiettivi, nel corso dei quali si è proceduto all’identificazione di 21 persone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia ferroviaria, identificate 113 persone: nessuna irregolarità

TriestePrima è in caricamento