rotate-mobile
Cronaca Altura - Cattinara - Campanelle / Via delle Alpi Giulie

Blitz della Polizia Locale ad Altura, scoperta presunta truffa ai danni di un'anziana

Una decina di agenti del Nucleo di Polizia Giudiziaria avrebbe seguito i movimenti di un uomo che avrebbe accompagnato in banca una signora e, subito dopo, le avrebbe sottratto circa 800 euro. Irruzione in un appartamento di via Alpi Giulie. Fermate due persone

Una coppia residente nel rione di Altura è stata fermata dagli agenti del Nucleo di Polizia Giudiziaria questa mattina nel corso di un'operazione che ha portato alla scoperta di un presunto furto di circa 800 euro ai danni di un'anziana. L'azione, come da prime ricostruzioni, è scattata intorno alle 8 di oggi 1 agosto tra il rione di Valmaura e per l'appunto Altura, vedendo impegnati circa una decina di agenti. 

I fatti

L'anziana sarebbe stata accompagnata da un uomo a Valmaura dove avrebbe ritirato diverse centinaia di euro in una banca. Dopo il ritiro dei contanti, la donna sarebbe stata riportata verso la propria residenza, non prima però di essere stata circuita, ed essere stata privata a sua insaputa dei soldi. Una volta in casa dell'anziana, gli agenti avrebbero verificato le banconote ritirate e, contemporaneamente, fatto "irruzione" nell'abitazione dei due dove per l'appunto sarebbero spuntati circa 800 euro, frutto della presunta truffa.  

Alcuni agenti della Polizia Giudiziaria avrebbero seguito in incognito tutte le fasi, anche in collaborazione con la banca stessa, in un'azione di pedinamento effettuata a Valmaura nei pressi dell'edificio bancario. Dopo l'irruzione, la Polizia Giudiziaria avrebbe fermato i due, caricandoli su una delle macchine intervenute in supporto agli agenti, e li avrebbe portati via. Sono in corso delle indagini da parte della Polizia Locale che, al momento, non ha rilasciato dichiarazioni in merito ai dettagli dell'azione, ma ha lasciato intendere la conferma dell'operazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz della Polizia Locale ad Altura, scoperta presunta truffa ai danni di un'anziana

TriestePrima è in caricamento