Inseguimento transfrontaliero vicino alla piscina Bianchi

Un passeur che trasportava degli irregolari è stato fermato dalla Polizia di Stato in prossimità dell'ex GVT dopo un inseguimento. Notizia in aggiornamento

Un inseguimento transfrontaliero in prossimità dell'ex GVT (SS 202): la Polizia di Stato avrebbe fermato un'auto guidata da un passeur con alcune persone a bordo questa notte (tra il 23 e il 24 giugno). Il fatto si sarebbe verificato nella zona antistante la piscina Bruno Bianchi e stando alle prime testimonianze qualcuno degli occupanti sarebbe riuscito a sfuggire agli agenti. Si attende ancora il bilancio definitivo delle identificazioni e di eventuali arresti. La notizia è in aggiornamento.

Oltre 100 migranti rintracciati in zona Wartsila 

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

  • Gusti estivi, idee per 4 ricette sfiziose a base di zucchine

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Morta la bimba di 4 anni rimasta in auto sotto il sole rovente a Rovigno

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

Torna su
TriestePrima è in caricamento