Cronaca Strada 14 Statale della Venezia Giulia

Due latitanti "beccate" in autogrill su un furgone fatiscente

Le due donne, una di 40 e una di 33 anni, avevano commesso un furto aggravato nel Milanese nel febbraio del 2009. Sono state portate al Coroneo

Un camper con sei persone all'interno è stato fermato dalle forze dell'ordine nella mattinata di ieri: al suo interno due donne complici di un furto aggravato, commesso nel 2009. Uno dei due arresti è stato effettuato dai Carabinieri della Stazione di Duino, che hanno eseguito un Ordine di carcerazione emesso nel 2014 dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Milano nei confronti di una 33enne rumena. Il furto era stato commesso nel 2009 a Cesano Boscone, nell’hinterland milanese. La Polizia di Stato ha invece arrestato la sua complice, una 40enne della stessa etnia e provenienza, che viaggiava con lei.

Le donne, di etnia Rom, erano partite insieme ad altre persone dalla Romania per raggiungere i parenti che risiedono in un campo nomadi di Milano. Appena entrata in Italia, prima di raggiungere il capoluogo lombardo per la quarantena, la famiglia ha fatto tappa all’autogrill di Duino, ma il loro furgone, alquanto arrugginito e fatiscente ha attirato l’attenzione della pattuglia dei Carabinieri di Duino. Le due donne si trovano ora nel carcere del Coroneo.

Presunta scassinatrice fermata in via Battisti: aveva l’attrezzatura in tasca

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due latitanti "beccate" in autogrill su un furgone fatiscente

TriestePrima è in caricamento