Sicurezza e comunicazione / Barriera Vecchia - Città Vecchia / Largo dei Granatieri

Polizia locale: segnalazioni di degrado in forte aumento negli ultimi anni

Nel 2022 la sala operativa ha ricevuto 58mila telefonate, di cui 33mila per informazioni generiche. I dati sono stati comunicati a margine di una conferenza stampa sulle modalità di comunicazione della polizia locale

TRIESTE - "Stanno aumentando in maniera importante, negli ultimi anni, le situazioni di degrado in percezione di sicurezza nei centri abitati". Lo ha dichiarato oggi il comandante della polizia locale Walter Milocchi a margine della conferenza stampa sulle modalità di comunicazione della polizia locale. Presenti all'incontro anche l'assessore comunale alla sicurezza Caterina de Gavardo e il vice comandante Paolo Jerman. Nell'incontro è emerso che nel 2022 la sala operativa ha ricevuto 58mila telefonate, di cui 33mila per informazioni generiche, 5300 per richiedere rimozioni, 2000 per il rilievo di un incidente e 1000 per segnalare dissesti stradali. Le più diffuse, via telefono, sono le segnalazioni di intralcio al traffico e viabilità.

Numeri importanti anche per la comunicazione sui social: la pagina facebook della polizia locale Agente Gianna ha 17.800 follower (altre importanti città italiane, come Palermo, ne contano poco più di 5mila nella pagina omologa), e in un anno sono stato 600 i post e 2500 le risposte su messenger, con na percentuale di risposta del 99 per cento.

“La Polizia Locale – ha spiegato l'assessore Caterina de Gavardo - da sempre comunica con i cittadini, a partire dalle pattuglie sul territorio che restano sempre il primo immediato contatto con le persone, e non a caso sono il biglietto da visita della città. Il cittadino può raggiungere la Polizia Locale, anche contattando i distretti e la Caserna S. Sebastiano di via Revoltella. Per le richieste d'intervento immediato, dai primi anni '70 del secolo scorso, esiste la sala operativa a cui i cittadini possono telefonare (telefono 040366111)”.

In forte aumento la comunicazione scritta e bilaterale tra i cittadini e la polizia locale, visto anche l'aumento delle modalità di contatto e la maggior attenzione ai canali digitali durante il periodo Covid, che ha portato a un'impennata di followers della pagina Facebook Agente Gianna. Chi vuole scrivere quindi alla Polizia Locale può inviare un'email a polizialocale@comune.trieste.it, ma anche usare la piattaforma digitale SensorTrieste, geolocalizzando la criticità direttamente dal cellulare. Le comunicazioni di pubblica utilità, oltre che sulla pagina Fb Agente Gianna, vengono diffuse con l'#AvvisoTS anche sul canale Telegram, su Twitter del Comune di Trieste e sul portare dell'Aci Luce Verde. Ulteriore occasione di contatto con i cittadini sarà la presenza alla Barcolana dello stand della Polizia Locale, dove i cittadini potranno comunicare direttamente con il personale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia locale: segnalazioni di degrado in forte aumento negli ultimi anni
TriestePrima è in caricamento