Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Polizia Locale a due ruote: "Vigili in bicicletta" e curiosità dei triestini

Pattuglieranno in bici le zone "delicate" della città, quelle a traffico limitato, i giardini pubblici, le aree verdi. Contenti i triestini intervistati che vedono nei vigili in sella una splendida iniziativa. Sono facilmente riconoscibili: divisa "quasi" d'ordinanza, occhiali scuri, scarpe da ginnastica e soprattutto bici!

Girando per Cavana, arrivando fino al Giardino pubblico è molto facile imbattersi in una coppia di ciclisti davvero molto speciale. Sono agenti della Polizia Locale, sono sportivi e sono in bici. Oltre alla divisa quasi regolamentare, indossano occhiali da soli, guanti in pelle e scarpe da ginnastica. Sono sorridenti e fanno sentire la presenza delle forze dell'ordine anche in zone meno accessibili dalle pattuglie motorizzate

Sono tanti i triestini che si voltano a guardarli mentre inforcando due mountain bike si attirano tra i pedoni, insinuandosi dai vicoli di Cavana, al Viale fin alle zone verdi del Giardino Pubblico e di San GiovanniA coordinare il progetto l'assessore alla Polizia locale e Vicesindaco Fabiana Martini: «Si tratta di un progetto sperimentale che va consolidandosi e a cui teniamo molto. Il messaggio che vogliamo dare e gli intenti che ci proponiamo sono molto positivi, sia in merito alla sicurezza che per l'esempio che danno gli agenti con il loro servizio in bicicletta».

Un progetto dai costi sicuramente molto contenuti ma di un'elevata utilità pubblica e sociale. Aggiunge poi la Vicesindaco Martini: «È un progetto che ha visto gli albori nel 2012 nella Settimana europea per la mobilità, quando il Comune di Trieste acconsentì alla proposta della società Mathitech engineering group di dare in comodato d'uso gratuito alla Polizia Locale bici e vestiario adatto per il servizio degli agenti. Ora il Comune ha acquistato dieci paia di scarpe sportive per 671 euro, venti paia di guanti per 192,76 euro e dieci caschi ciclistici per 469,70 euro per una spesa totale di 1.336,46 euro», costi davvero molto ridotti. Conclude poi Fabiana Martini : «Importante inoltre il risparmio carburante con la relativa spesa minore per la collettività e la riduzione dell'inquinamento atmosferico».

È bello vederli, danno un buon esempio anche ai più giovani e danno sicurezza», ci dice una passante che come noi osserva la scena dei vigili sportivi. Quelli che incontriamo con le nostre fotocamere sono una coppia di agenti, un lui e una lei che per pochi secondi si fermano anche a concederci uno scatto. Sono in servizio e non possono rilasciare dichiarazioni, segno di grande professionalità, ma dalle loro espressioni è evidente la passione e la gioia che mettono nel loro lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia Locale a due ruote: "Vigili in bicicletta" e curiosità dei triestini
TriestePrima è in caricamento