Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Via Carlo De Marchesetti

Polizia locale alla Beleno «senza interruzione del servizio e per una maggiore efficienza»

Continua il trasloco graduale alla caserma di via Revoltella, costata 10 milioni di euro: esclusi i cinque distretti, tutti i 180 impiegati (tra operativi e amministrativi) "vivranno" nello stesso posto

Possono cominciare finalmente i preparativi per l'inaugurazione della nuova (orami "quindicennale") caserma Beleno della Polizia locale di Trieste: doveva essere inaugurata nel 2012, ma «soltanto negli ultimi mesi abbiamo avuto uno sprint decisivo» ha spiegato il tenente Alessio Giorgio, responsabile al momento della logistica del trasloco da viale Miramare a via Revoltella: «Si tratta di una struttura di circa 7000 metri quadrati che ospiterà tutti i 180 lavoratori (tra operativi e amministrativi) del corpo, il che renderà sia più celere il nostro lavoro, ma anche più agevole ed efficace il servizio per i cittadini che troveranno in un'unica struttura tutti gli uffici d'interesse». Resteranno invece ovviamente in vigore i cinque distretti della Polizia locale "sparsi" sul territorio. 

Nella visita alla caserma, il tenente Giorgio, accompagnato dal parigrado Maurizio Matelich, ci mostra i nuovi uffici e spogliatoi (in cui si intravedono le nuove uniformi volute dall'Unione Europea), alcuni già attivi (e puliti dagli stessi impiegati comunali), poi una volta completati i lavori e l'intero trasloco (a cura della Cooperativa Arianna); nei corridoi troviamo il vicesindaco Pierpoalo Roberti che sta effettuando l'ennesimo sopralluogo «perchè vogliamo che l'inaugurazione sia vera, non quella di una "scatola vuota", ma di una struttura già avviata e funzionante», circa a fine settembre come chiesto dal sindaco Roberto Dipiazza al suo primo sopralluogo.

Anche la Sala operativa è già attiva, lo "switch" off di quella di largo Granatieri è avvenuto alle 15.45 del 20 settembre scorso e contemporaneamente è stato attivata questa della Beleno, «senza che ci fossero disservizi per i cittadini». Ampio il garage dove verranno parcheggiati i quasi cento mezzi tra auto e moto di servizi, mentre all'esterno sono presenti due parcheggi per i lavoratori (anche questi in grado di contenere circa un centinaio di mezzi privati); dietro la caserma c'è poi un "campo di educazione alla mobilità" con vie, semafori, cartelli stradali, strisce pedonali e minicar che i bambini guidano nelle giornate loro dedicate. La zona anteriore, quella di via Marchesetti presenta un parcheggio a pettine per i cittadini (che dovranno esporre il disco orario) dove sarà possibile sostare dalle 9 alle 17 circa (orari di apertura degli uffici), ma vicino sono presenti anche le fermate delle linee 11 e 22 della Trieste Trasporti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia locale alla Beleno «senza interruzione del servizio e per una maggiore efficienza»

TriestePrima è in caricamento