"Pirati della strada" danneggiano veicoli e scappano ma la Polizia locale li incastra

Due episodi, uno in via del Ronco e uno in piazzale Valmaura, nella stessa giornata. Dopo aver causato danni seri ad auto e scooter i due responsabili sono stati rintracciati con i pochissimi indizi che avevano lasciato sul posto

Causano dei danni seri ad altri veicoli e se ne vanno con la speranza di farla franca: invece, la Polizia Locale, in poche ore e con scarsi elementi, li rintraccia e li sanziona. Giovedì scorso in via del Ronco, un uomo tornando dal lavoro ha trovato il suo scooter a terra insieme ad altri due, tutti danneggiati: un bigliettino anonimo sul mezzo lo informava che era stato un autoveicolo a farli cadere la notte precedente; il foglietto riportava anche la targa ma purtroppo, alla prima verifica, si rivelava errata.

Le indagini

La pattuglia del Reparto motorizzato però non si è persa d'animo: grazie all'intuito maturato con l'esperienza ed alle immagini del sistema di videosorveglianza cittadino, ha individuato il mezzo - una Suzuki Celerio - ma soprattutto il proprietario al quale contestare i verbali, compresa la violazione per aver abbandonato il luogo dell'incidente senza lasciare indicazioni utili ai fini risarcitori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo episodio

Il secondo intervento, sempre nel pomeriggio di giovedì 8 ottobre, è avvenuto in piazzale Valmaura: un automobilista riferiva alla Sala operativa di essere stato appena tamponato da una non meglio specificata Bmw che si stava allontanando verso il centro città. La pattuglia del Nucleo infortunistica stradale raccoglieva dall'asfalto l'unico elemento per risalire al responsabile: un paraurti grigio metallizzato. Anche in questo caso un'analisi attenta delle immagini, ha permesso di dare un'identità certa al responsabile. Con buona pace di tutti coloro che non dovranno sborsare un euro di tasca propria per riparare i danni subiti.

Viaggia su uno scooter rubato e non si ferma all'alt: pregiudicato in manette

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Il ricordo di Sara, vittima della strada a soli 22 anni: "Un'anima pura"

  • Coronavirus: 334 nuovi casi di cui 141 a Trieste, 3 decessi in Fvg

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • Nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi dopo le 18, stop alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento