Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Polizia Locale: premiati in comune sei agenti meritevoli

Conferiti alcuni riconoscimenti a sei rappresentanti della Polizia locale che si sono distinti per professionalità, sensibilità e spirito d'iniziativa nell'ambito di alcuni particolari e problematici episodi di cronaca verificatisi nella nostra città.

Con una semplice e significativa cerimonia, svoltasi martedì 10 marzo nel salotto azzurro del municipio, il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Fabiana Martini - presenti tra gli altri il comandante della Polizia locale Sergio Abbate, il vice Luciano Momic, il tenente Massimo Cella e il dirigente Paolo Jerman - ha conferito alcuni riconoscimenti a sei rappresentanti  della Polizia locale che si sono distinti per professionalità, sensibilità e spirito d'iniziativa nell'ambito di alcuni particolari e problematici episodi di cronaca verificatisi nella nostra città.

I sei  encomi firmati dal sindaco Roberto Cosolini sono stati consegnati dal  vicesindaco Martini  all'agente scelto Adriano Flego, che con il suo intervento ha evitato che una situazione già difficile degenerasse in tragedia, riuscendo, il 9 settembre scorso, a disarmare un uomo che con un coltello aveva minacciato prima la figlia minore, poi un'assistente sociale per rivolgere infine l'arma contro se stesso. Al maresciallo capo Mauro Covacich che, il 7 gennaio scorso, è riuscito a salvare una persona anziana in stato confusionale che tentava di scavalcare la ringhiera del balcone di casa con immaginabili possibili conseguenze. Ai marescialli capo Daniela Frausin e Giordano Lusetic che, il 20 gennaio scorso, hanno salvato la vita ad una persona anziana colpita da infarto in piazza Libertà. Al maresciallo capo Federica Marassi e all'agente scelto Paolo Bandi che, con particolare professionalità e sensibilità nei confronti dei minori, dopo lunghe e difficili indagini di polizia giudiziaria sono riusciti ad individuare e ad arrestare un pedofilo.

Parole di stima e apprezzamento sono venute dal vicesindaco Martini che ha sottolineato come “l'Amministrazione comunale di Trieste è fiera di proporre questi  positivi modelli, 2015_04732 stampa-2che operano con professionalità, sensibilità e competenza all'interno del Corpo della Polizia locale, in un lavoro costante e quotidiano che oggi mettiamo giustamente in risalto”. Ricordando ancora che “il personale della Polizia locale è il primo volto del Comune verso i cittadini”, il vicesindaco Martini ha evidenziato l'impegno e il valore del servizio profuso, “un lavoro  molto complesso e delicato, che si avvale delle moltissime competenze ben presenti all'interno del Corpo”.

Le diverse specifiche situazioni che hanno visto come protagonisti Adriano Flego, Mauro Covacich,  Daniela Frausin, Giordano Lusetic, Federica Marassi e Paolo Bandi sono state quindi riassunte dal comandante Sergio Abbate che, nell'esprimere anche la sua personale gratitudine, ha sottolineato l'importanza di “essere sempre presenti sul territorio, per dare una mano a chi ha effettivamente bisogno”.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia Locale: premiati in comune sei agenti meritevoli

TriestePrima è in caricamento