Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Lotta contro ambulanti, mendicanti ed ubriachi: il report di giugno della Polizia Locale

Sono 59 le sanzioni e quattro le denunce che la polizia municipale ha elevato nel mese appena trascorso. Anche i parcheggiatori sulle rive finiscono nella "conta"

Nella zona che va dalle rive fino al viale XX settembre è lotta dura contro gli accattoni e i venditori ambulanti senza licenza. Il Nucleo Interventi Speciali della Polizia Locale nel mese di giugno ha comminato 59 sanzioni e fatto scattare quattro denunce in quella che viene definita la battaglia della "convivenza civile". Nel primo caso, di cui è stato informato il questore per il decreto di allontanamento, sono 19 le sanzioni per accattonaggio molesto. In cinque di queste occasioni i proventi sono stati posti sotto sequestro (vengono custoditi dalla Polizia Locale che successivamente li devolve in beneficienza ndr), mentre in altri due è scattata la denuncia. 

Le sanzioni per vendita senza licenza sono 13 (in questo caso la merce è stata sequestrata e sono partiti i relativi allontanamenti ndr) ed in due casi sono scattate anche le denunce a causa dell'inosservanza del provvedimento emesso dalla questura. Sono poi sette le sanzioni per vendita in zona vietata (vale a dire piazza della Borsa, viale XX Settembre, via Cassa di risparmio e piazza Piccola) ed un ulteriore denuncia sempre a causa del non aver rispettato il provvedimento del questore. Nel mese di giugno la Polizia Locale ha anche sanzionato sei persone per non aver indossato la mascherina, sei per ubriachezza, due per aver imbrattato un cestino per l'immondizia e uno destinato alla raccolta differenziata, due musicisti di strada (uno senza autorizzazione, l'altro senza regolare prenotazione) ed infine due parcheggiatori abusivi sulle rive, una persona colpevole di aver calpestato le aiuole di piazza Libertà e quattro cittadini denunciati sempre per non aver rispettato il provvedimento del questore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta contro ambulanti, mendicanti ed ubriachi: il report di giugno della Polizia Locale

TriestePrima è in caricamento