menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moto d'acqua al servizio dei bagnanti, torna il servizio nautico della Polizia

E' stato presentato oggi 23 giugno nella cornice di Portopiccolo. Oltre al Questore Giuseppe Petronzi, presente anche la sindaca di Duino Aurisina/Devin Nabrezina Daniela Pallotta

Nella mattinata odierna, alla Marina di Portopiccolo, il Questore Giuseppe Petronzi ha comunicato la ripresa del servizio di controllo del territorio mediante moto d’acqua per la stagione estiva 2020. Questo ulteriore servizio, unitamente al progetto di pattugliamento mediante biciclette MTB avviato dallo scorso anno per consentire un controllo adeguato del litorale e delle aree verdi della provincia giuliana, andrà ad integrare il dispositivo già ordinariamente assicurato dalla Questura di Trieste e dal Commissariato di Pubblica Sicurezza di Duino-Aurisina.

Per l’occasione, era presente anche il Sindaco di Duino-Aurisina, Daniela Pallotta, per la rinnovata collaborazione con la Polizia di Stato nell’ambito dei controlli del litorale insieme alla Polizia Locale di Duino-Aurisina. Nella circostanza, il Questore, oltre al Comune di Duino-Aurisina per la collaborazione, ha rivolto un particolare ringraziamento alla Marina di Portopiccolo per la messa a disposizione degli ormeggi delle moto d’acqua ed ambienti per gli operatori impiegati nel servizio a mare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento