Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Al bar ubriaco e molesto con un coltello in tasca: denunciato e multato

È successo ieri sera in un bar a Opicina. Nei guai un 30enne venezuelano domiciliato in una struttura di accoglienza a Fernetti.

È successo ieri sera, in un bar di Opicina. L'uomo, un venezuelano, J.E.L.M., nato nel 1990 e domiciliato in una struttura di accoglienza a Fernetti, nel comune di Monrupino, sul Carso triestino, è stato denunciato dalla Polizia per resistenza a pubblico ufficiale e per il possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine e in palese stato di alterazione alcolica (motivo per il quale è stato anche sanzionato amministrativamente), stava molestando gli avventori del bar. Immediate le segnalazioni giunte alla sala operativa del Commissariato di P.S. di Duino Aurisina, che ha subito inviato sul posto una Volante. Alla vista degli operatori l’uomo è diventato aggressivo e per nulla collaborativo. Dopo essere stato identificato, gli è stato trovato in una tasca dei pantaloni un coltello a serramanico. Accompagnato il sudamericano in Commissariato, dopo le formalità di rito, l’uomo è stato deferito alla locale Procura della Repubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al bar ubriaco e molesto con un coltello in tasca: denunciato e multato

TriestePrima è in caricamento