menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Traiettorie a ritroso nei 5 gg precedenti delle masse d’aria presenti sul Friuli Venezia Giulia a partire dalle ore 00:00 del 29/marzo

Traiettorie a ritroso nei 5 gg precedenti delle masse d’aria presenti sul Friuli Venezia Giulia a partire dalle ore 00:00 del 29/marzo

Polveri dai deserti dell'Asia: valori alti in tutto il FVG

Concentrazioni molto alte di polveri costituite, in larga parte, da sabbie provenienti dalle zone desertiche dell’Asia. In FVG le concentrazioni medie orarie hanno raggiunto valori superiori ai 250 microgrammi al metro cubo ma sono in diminuzione. Dovrebbero esaurirsi entro domani

A partire dalla giornata del 27 marzo  nella giornata del 27 marzo. I valori delle polveri sono progressivamente diminuiti nella notte fino a raggiungere i 150 microgrammi al metro cubo e sono ulteriormente in diminuzione oggi.

Il fenomeno

Queste polveri sono di tipo “grossolano”, ovvero con diametro mediamente superiore ai 2.5 millesimi di millimetro. L'origine è da ricercarsi in un fenomeno di trasporto dalle zone desertiche dell’Asia, come mostrano le traiettorie seguite nei cinque giorni precedenti dalle masse d’aria che ora si trovano sulla nostra regione. Nella giornata del 28 marzo sull’Alto Adriatico è continuato l’afflusso di masse d’aria ricche di questo materiale particolato.

Questo apporto di polveri ha portato al superamento dei limiti di legge per la qualità dell’aria su tutto il Friuli Venezia Giulia, dalla montagna sino alla costa. I valori più elevati sono stati riscontrati nelle aree orientali della regione, dall’Udinese al Goriziano, e sulla costa.

I valori sono in diminuzione

Nonostante i valori elevati di PM10 (da 90 a 150 microgrammi al metro cubo) il PM2.5, la frazione più piccola e potenzialmente dannosa del particolato, non ha raggiunto valori particolarmente elevati (da 25 a 30 microgrammi al metro cubo). I valori maggiori di polvere si sono riscontrati nel tardo pomeriggio e notte del 28 marzo, a partire da quel momento è iniziata una lenta diminuzione nella concentrazione delle polveri. L’episodio dovrebbe concludersi lentamente in concomitanza con l’arrivo della perturbazione attesa sulla nostra regione tra il 29 e il 30 aprile.

Mappa con i superamenti dei livelli giornalieri di PM10 in Regione nella giornata del 28 marzo

image002 (8)-2

Traiettorie a ritroso nei 5 gg precedenti delle masse d’aria presenti sul Friuli Venezia Giulia a partire dalle ore 00:00 del 29/marzo

image001 (2)-2-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cosa non regalare mai per la Festa della mamma e perché

social

Festa della mamma: consigli e idee regalo

social

"Buon viaggio 'doc'": l'ultimo saluto di Manuel al medico che gli salvò la vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento