menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto della Triestina negli anni '70 (Italfoto pubblicata su Il Piccolo)

Una foto della Triestina negli anni '70 (Italfoto pubblicata su Il Piccolo)

Pordenone-Triestina, quando i derby erano in bianco e nero

Lunedì sera al Bottecchia si disputerà il tredicesimo derby di campionato tra le due compagini regionali. Primo scontro nel 1961-62 mentre l'ultimo è dell'anno scorso. Sette vittorie rossoalabardate, tre quelle dei ramarri e due i pareggi

Triestina e Pordenone sono due delle quattro regine del calcio regionale. Assieme all'Udinese e alla ritrovata Pro Gorizia che sta brillando sotto la guida di Enrico Coceani nel campionato di Eccellenza, le compagini dei greghi e dei ramarri si sono sfidate molte volte durante le loro rispettive storie calcistiche. Abbiamo voluto raccogliere qualche aneddoto e qualche memoria storica del tempo, insomma, di quando le partite si vedevano solo in bianco e nero e gli stadi erano ancora pieni di appassionati e le paytv non erano neanche lontanamente in cantiere. Lunedì sera al Bottecchia si disputerà il tredicesimo derby tra le due squadre. Al momento il ruolino dei derby di campionato pende dalla parte triestina con sette vittorie all'ombra di San Giusto, tre vittorie per i neroverdi e due pareggi.  

Il primo derby in assoluto 

La stagione è quella del 1961-1962. La Triestina scivola in serie C dopo una gloriosa storia fatta soprattutto di serie A e poca B. Il girone è di quelli tipici degli anni sessanta, con squadre come la Mestrina, il Varese, Savona, Treviso, Casale e molte altre. L'Unione vince il campionato con 47 punti, uno in più della Biellese. Il Pordenone si salva con 31 punti. Le due partite? Finiscono entrambe bene per i rossoalabardati che vincono sia in casa che in trasferta. 

La Triestina di Petagna

Era la stagione 1971-1972 quando la Triestina vince prepotentemente il campionato di serie D con una grandissima rincorsa nel girone di ritorna e torna tra i professionisti. L'anno in questione le due squadre si sfidano alla 15esima giornata. All'andata non c'è praticamente storia con i rossoalabardati che strapazzano i ramarri per 4 a 0. I ragazzi di Petagna (tra cui spicca Marco Vastini capocannoniere della squadra con 13 gol) vincono anche la partita di ritorno, con il risultato di 1 a 0. Il Pordenone arriva dodicesimo a 30 punti, uno in più rispetto alla retrocessione. 

Le sfide a metà anni '70 

Da tutti ricordato come la stagione del derby con il Ponziana in serie D, quell'anno vede la Triestina nel Pordenone una diretta avversaria per occupare i piani alti della classifica. Alla terza di andata il Pordenone vince con il più classico dei 2 a 0 mentre nel girone di ritorno sono i rossoalabardati allenati da Vasco Tagliavini a spuntarla. In classifica l'Unione finirà terza mentre i ramarri giungeranno a conquistare ben 35 punti, dimostrandosi squadra di categoria. Miglior marcatore per la Triestina in quella stagione sono Dri e Tosetto con otto gol a pari merito. L'anno successivo si gioca sempre alla terza di campionato e finisce 0 a 0 e 1 a 0 per i greghi. L'anno segna il ritorno in serie C della squadra allenata sempre da Tagliavini. 

Vent'anni senza sfide

Per tornare ad un derby tra Triestina e Pordenone bisogna aspettare la stagione di serie D 2013-2014 quando il Pordenone stravince il campionato con 85 punti (nel frattempo sono stati introdotti i tre punti) e l'Unione finisce il campionato con praticamente la metà dei punti dei ramarri, 42. Le sfide sono a senso unico con i neroverdi che schiantano i rossoalabardati 4 a 1 all'andata al Rocco. Al ritorno finisce 2 a 1 sempre per il Pordenone che vola in serie C. L'ultimo derby è quello dell'anno scorso vinto all'andata dalla Triestina al Bottecchia per 4 a 2 e il pareggio per 1 a 1 alla dodicesima di ritorno.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Il Monviso fotografato da 270 chilometri: la foto è subito virale

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, il Friuli Venezia Giulia rimane in zona gialla

  • Cronaca

    Porto vecchio: variante urbanistica nell'Accordo di programma, sì agli investimenti

  • Cronaca

    Presidente del Consiglio regionale positivo al Covid: "Sto bene"

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

  • Arredare

    Letto con box contenitore: modelli, costi e vantaggi

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento