Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Piazza Unità d'Italia

Manifestazione per voto anticipato con "atto di affidamento dell'Italia a San Giuseppe"

Porro (FdI): "Scelgano gli italiani, non la piattaforma Rousseau. Al termine della manifestazione molto pacifica, tutti i presenti hanno recitato l'atto di consacrazione e di affidamento all'Italia a San Giuseppe, concludendo con il canto dell'inno di Mameli"

"Oggi 9 settembre 2019, dalle ore 11.00 alle ore 12.00 un centinaio di semplici cittadini, giovani, studenti, operai e pensionati, hanno manifestato in Piazza Unità d'Italia per chiedere al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella di indire le votazioni così come previsto dall'articolo 48 della Costituzione Italiana,  per formare un governo scelto dagli italiani anziché dalla piattaforma Rousseau, il sistema operativo del MoVimento 5 Stelle". Lo dichiara il consigliere comunale Salvatore Porro, esponente di Fratelli d'Italia, in una nota alla stampa.

Sepoltura animali con padroni, Porro (FdI): "Presa in giro della speranza cristiana"

"Nel corso della “passeggiata” - continua Porro - si è portato a conoscenza dei passanti le dichiarazioni fatte da Luigi Di  Maio e da Nicola Zingaretti. Tutte sbugiardate. Al termine della manifestazione molto pacifica, tutti i presenti hanno recitato l'atto di consacrazione e di affidamento all'Italia a San Giuseppe, concludendo con il canto dell'inno di Mameli"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione per voto anticipato con "atto di affidamento dell'Italia a San Giuseppe"

TriestePrima è in caricamento